ACCESSORI

Pirelli gomma le nuove bicilindriche Royal Enfield

L’azienda lombarda fornirà gli pneumatici di primo equipaggiamento alle nuove bicilindrice da 650 cm3 Continental GT 650 e Interceptor INT 650, presentate allo scorso EICMA: monteranno i Phantom Sportscomp. Per celebrare la decisione, una spedizione di Pirelli ha raggiunto con due Himalayan dotate di Pirelli MT 60 il passo rotabile più alto del mondo

Pirelli gomma le nuove bicilindriche Royal Enfield
Collaborazione fruttuosa
Si intensifica la collaborazione tra Pirelli e Royal Enfield: dopo l’Himalayan, per la quale la casa anglo-indiana ha scelto l’MT 60, e la Continental GT da 500 cm3 con gli Sport Demon, l’azienda milanese gommerà anche le nuove Continental GT 650 e Interceptor INT 650. Le due nuove bicilindriche saranno equipaggiate con gli pneumatici Phantom Sportscomp nelle misure 100/90 - 18 M/C 56H TL all’anteriore e 130/70 - 18 M/C 63H TL al posteriore. Il Phantom Sportscomp fa parte di una linea di pneumatici storici della gamma Sport Classic Pirelli, che comprende anche MT 60 e Sport Demon, scelti da case e customizzatori per le moderne cafe racer, custom di media cilindrata e modern classics. Si tratta di una riedizione di un modello storico di Pirelli, prodotto per la prima volta nel 1977 e riprogettato nel corso degli anni. Con il nuovo millennio Pirelli ha rivisitato radicalmente il Phantom Sportscomp, unendo all’origine sportiva dello Sportscomp il fascino e lo stile retrò, dando origine a una linea Sport Classic all’interno del segmento Supersport. Il Phantom Sportscomp offre maneggevolezza, precisione nei cambi di traiettoria, ottimo comportamento in accelerazione e frenata, ed elevata capacità di trasmissione della potenza a terra, oltre a regolarità di usura unita a un’ottima resa chilometrica. Per celebrare simbolicamente la collaborazione con Royal Enfield, una spedizione del Dipartimento testing moto di Pirelli ha raggiunto, in sella a due Royal Enfield Himalayan equipaggiate con pneumatici Pirelli MT 60, il Khardung La, che con i suoi 5.359 metri è stato a lungo considerato come il passo rotabile più alto del mondo. L’impresa è stata realizzata da Salvo Pennisi, direttore testing e technical relation della divisione moto dell’azienda, e da Vincenzo Bonaccorsi, che per Pirelli è collaudatore responsabile per i progetti di Primo Equipaggiamento dell’area Asia-Pacific.

 



ACCESSORI CORRELATI
  • Pneumatici
    27 Dicembre 2019
    Tra le novità promesse da Pirelli per il 2020 ci sono Diablo Superbike e Diablo Supercorsa SC in nuove misure e mescole, Phantom Sportcomp RS per competizioni classic e Diablo Rosso Scooter SC per scooter da gara
  • Pneumatici
    31 Marzo 2019
    Pirelli sarà fornitore unico del trofeo monomarca ufficiale Yamaha al via il prossimo 7 aprile presso il Misano World Circuit Marco Simoncelli e, per la prima volta in assoluto, tutte le moto verranno equipaggiate con gomme slick nelle misure 110/70 R17 anteriore e 140/70 R17 posteriore
  • Parti speciali
    09 Luglio 2018
    Royal Enfield entra nel catalogo delle case a cui la piemontese Termignoni ha scelto di “dedicare” uno dei suoi celebri silenziatori. La prescelta è la piccola Himalayan che, con il nuovo scarico, guadagna coppia e cavalli