ACCESSORI

Ducati, parte la rottamazione dei caschi

Fino a dicembre nelle concessionarie Ducati sarà possibile rottamare il proprio casco e ricevere un buono da spendere per l’acquisto di un casco integrale della casa bolognese

Ducati, parte la rottamazione dei caschi
Ora di cambiare casco?
Ogni bravo motociclista sa bene che il casco, oltre a essere sempre indossato, va anche “curato” con attenzione. Una visiera graffiata è pericolosa, quasi quanto un cinturino allacciato male...
In ogni caso, passati un certo numero di anni, di chilometri e intemperie, arriva il momento di sostituirlo perché non può più assicurare un’adeguata protezione. Segnaliamo quindi un'interessante iniziativa di Ducati che ha da poco lanciato una campagna promozionale con cui offre la rottamazione dei vecchi caschi. Infatti recandosi presso un concessionario ufficiale Ducati, è possibile "abbandonare" il fedele compagno di viaggio (di qualsiasi modello e marca) e ricevere un buono da 150 euro da spendere per l’acquisto di un nuovo casco integrale Ducati by Arai. La promozione è valida fino a dicembre 2017
ACCESSORI CORRELATI
  • Accessori
    21 Aprile 2018
    Dedicate ai più esigenti, le parti speciali firmate Öhlins e Marchesini impreziosiscono ancora di più la già evoluta Ducati Panigale V4. L’azienda bergamasca firma nuovi cerchi in alluminio a 10 razze, la svedese un set di ammortizzatori con cartuccia pressurizzata TTX e tre set di molle con carichi
  • Parti speciali
    05 Marzo 2018
    Realizzato da MIVV appositamente per la Ducati Multistrada, il nuovo scarico Speed Edge regala un aspetto più sportivo e un notevole aumento delle prestazioni. Accanto alla versione “base” - disponibile anche nella colorazione speciale Black - c’è per i più esigenti il Kit Decatalizzatore, le cui prestazioni e i cui pesi offrono dati da... pista
  • Parti speciali
    08 Febbraio 2018
    Il produttore olandese ha realizzato due prodotti per la versione “enduro” della Scrambler di Borgo Panigale, in grado di accrescerne ancor di più l’attitudine fuoristradista, come le antenate degli anni Settanta