ACCESSORI

BMW Connected, nuove funzioni anche per Android

L’assistente di guida personale firmato BMW si aggiorna al sistema operativo Android, introducendo nuove funzioni e servizi. L’auto connessa allo smartphone o allo smart watch diventa quindi ancora più intelligente. Le novità sono state presentate al Mondial de l'Automobile di Parigi

BMW Connected, nuove funzioni anche per Android
Sempre più smart
Pensata per connettere l’automobile allo smartphone (o a qualsiasi altro supporto, come tablet o smart watches), BMW Connected è stata lanciata a marzo negli USA e ad Agosto in Europa. Basandosi su di una piattaforma flessibile e configurandosi come un vero e proprio “assistente personale che semplifica la quotidianità e porta il rapporto con il proprio veicolo ad un livello superiore, BMW Connected offre diversi servizi quali quello di pianificazione del viaggio, di navigazione satellitare, di organizzazione dei tempi e, addirittura (grazie al BMW Connected Drive), di guida automatizzata in autostrada. Inizialmente disponibili per i soli supporti Apple, a partire dal prossimo ottobre BMW Connected e la relativa app si aggiorneràanno per il sistema operativo Android e per la nuova linea di smart watches della mela, incrementando, inoltre, servizi e funzioni.
Gli utenti avranno così modo, per esempio, di accedere dal proprio smartphone ai dati e ai parametri della vettura, quali pressione degli pneumatici, livello dell’olio motore e, per i possessori di una BMW i, stato e carica della batteria. L’Assistente di sterzata e di controllo corsia con assistente di guida in colonna potrà invece essere attivato per fornire un supporto in situazioni di guida monotona:  tra 0 e 210 km/h il sistema manovra in automatico  la vettura, mantenendola sempre al centro della corsia. Ci sono poi il segnalatore di sorpasso pericoloso che in automatico segnala il potenziale pericolo qualora un veicolo si dovesse avvicinare molto velocemente da un angolo ceco e l’avviso di possibile tamponamento con funzione di frenata che reagisce ai veicoli fermi mantenendo sempre costante una distanza di sicurezza prestabilita. Seguendo un trend già ben noto ed avviato, l’automobile è dunque destinata a diventare sempre più intelligente, offrendo al guidatore una miriade di servizi e possibilità. 

 



Eicma 2021
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
Green Planet