NOVITA' MOTOCICLISMO

Yamaha Xmax 400 my 2018, prezzo e caratteristiche

Arriva a completare la gamma degli Xmax la nuova versione 400, che riprende la carrozzeria del 300 e sfoggia una dotazione completa. Di serie controllo di trazione, forcella a doppia piastra e l’immancabile ABS, Arriverà dai concessionari a fine agosto

Yamaha Xmax 400 my 2018, prezzo e caratteristiche
Piccolo Tmax
Dopo la versione 300, presentata in primavera arriva ora, a completare la famiglia dei midi sportivi della casa di Iwata l’Xmax 400 model year 2018. Si tratta di un mezzo sportivo e compatto, praticamente il “fratello minore” del Tmax. Il nuovo scooter di Yamaha sfoggia un vano sottosella molto grande, dotato di luce di cortesia e capace di caricare due caschi integrali (e avanza ancora spazio) e due portaoggetti nel retroscudo, uno di questi dotato di presa 12V per ricaricare i cellulari. Troviamo poi il sistema d’avviamento con telecomando “smart key” da tenere in tasca, un moderno motore monocilindrico da 33 CV, brillante e poco assetato, e una ciclistica raffinata con telaio in tubi d’acciaio, forcella a doppia piastra e un impianto frenante con doppio disco anteriore da 267 mm. La dotazione di serie comprende anche un ricco pacchetto di elettronica, con controllo di trazione, utilissimo su fondi a bassa aderenza come i pavé bagnati, oltre all’ABS ormai obbligatorio su tutti i modelli con cilindrata superiore a 125 cm3. Presente anche il freno a mano, attivabile con una leva sulla manopola di sinistra. Bene anche la prova della bilancia: il peso a secco è di 210 kg, 5 kg in meno rispetto alla precedente versione. Da segnalare anche la possibilità di regolare su due posizioni il parabrezza (bisogna allentare delle viti a brugola) e il manubrio, operazione quest’ultima da far eseguire a un meccanico. L’Xmax 400 sarà disponibile da fine agosto a 6.690 euro.


NOTIZIE CORRELATE
  • News
    20 Ottobre 2019
    Marc conquista 350 dei 356 punti della Casa Alata: basta il 93 per battere tutte le Ducati e le Yamaha. Quartararo ancora secondo si consola con il premio di Rookie of the Year, mentre la casa di Borgo Panigale si aggrappa a Dovizioso per non naufragare
  • Green Planet
    19 Ottobre 2019
    Sviluppata attingendo a piene mani alla esperienze fatta con le moto da cross della serie YZ, questa eMTB della casa di Iwata sarà esposta come prototipo al prossimo salone di Tokyo e sfoggia soluzioni tecniche interessanti
  • Moto
    18 Ottobre 2019
    La nuova MT-125 ha guadagnato per il 2020 numerosi aggiornamenti. Il primo e più importate riguarda il nuovo monocilindrico da 15 CV a fasatura variabile che promette prestazioni decisamente migliori sia ai bassi che ai medi regimi. Invariato il prezzo. Arriverà a dicembre, ma prima la vedremo a EICMA