NOVITA' MOTOCICLISMO

Yamaha, in arrivo una Tracer 300?

Fresca di restyling, l’MT-03 di Yamaha potrebbe essere anche la base per una nuova ed inedita Tracer 300. Se n’è già parlato e i rendering qui sotto provano ad ipotizzarne linee e forme. Sarà davvero così? EICMA 2019 sarà l’occasione giusta per scoprirlo

Yamaha, in arrivo una Tracer 300?
Novità Yamaha
Tra le novità che potremmo quest’anno aspettarci di vedere nello strand Yamaha di EICMA, avevamo ipotizzato anche un’inedita Tracer 300, sorellina minore della 700 e della 800, come loro direttamente derivata dalla famiglia MT. Una entry-lever turistica di Yamaha dedicata ai possessori di patente A2 sarebbe una bella idea e potrebbe tra l’altro giocarsela con le altre crossover medie già presenti sul mercato, a partire dalla BMW G 310 GS. Qui sopra un rendering di come potrebbe essere l’ipotetica Tracer 300 che avrebbe molto in comune con le sorellone, a partire dalla semi-carenatura aerodinamica con parabrezza alto, fino al manubrio rialzato a alla larga e comoda sella touring. Della MT-03 - versione naked tra le altre cose aggiornata per il 2020 - la Tracer potrebbe invece mantenere quasi invariati i freni, lo scarico, le sospensioni e, ovviamente, il motore. Parliamo in questo caso del già apprezzato bicilindrico da 321 cm3, 35 CV e 22 Nm di coppia, accoppiato a una trasmissione a sei marce che garantirebbe prestazioni brillanti e ben gestibili.
Sarà davvero così? Anche in questo caso, non manca molto per scoprirlo: in scena a Rho Fiera Milano dal 7 al 10 novembre, la 77esima edizione di EICMA sarà il momento giusto per scoprirlo.
Per rimanere aggiornato su tutte le novità presenti al Salone, clicca qui


NOTIZIE CORRELATE
  • News
    10 Dicembre 2019
    Valentino Rossi al volante della monoposto tedesca e Lewis Hamilton in sella alla M1 della scuderia Yamaha. Lo scambio tra il pilota inglese e quello italiano è andato in scena ieri sul circuito di Valencia. Chi dei due ha fatto meglio?
  • News
    27 Novembre 2019
    MotoGP news – Tra il primo e il secondo giorno di test svolto a Jerez Valentino Rossi ha fatto dei grandi progressi, prima che la pioggia decretasse la fine del lavoro in pista. Il Dottore è contento delle sensazioni avute alla guida della sua Yamaha M1 e ha continuato a fare confronti con la moto nuova e quella “vecchia”
  • News
    25 Novembre 2019
    MotoGP news – A Jerez sono iniziati gli ultimi test della classe regina prima della pausa invernale, sul circuito spagnolo i piloti cercano le prime conferme del lavoro svolto settimana scorsa a Valencia. La classifica dei tempi vede in prima posizione Maverick Vinales, seguito da Fabio Quartararo che paga sette decimi e mezzo di ritardo. Sesto Marquez, quattordicesimo Valentino Rossi