NOVITA' MOTOCICLISMO

Un casco da moto ispirato al videogioco Halo

I videogiochi influenzano sempre di più la nostra realtà e gli oggetti che usiamo quotidianamente... Ne è un esempio questo casco da moto ispirato a quello del mitico Master Chief, il super soldato protagonista della saga Halo, uno dei titoli più famosi e venduti dell'ultimo decennio

Un casco da moto ispirato al videogioco Halo
Casco spaziale
Ecco un originale casco da moto che replica l'elmetto del mitico Master Chief, il super soldato protagonista della saga Halo, videogioco tra i più celebri e venduti degli ultimi anni. A presentarlo è stata NECA, azienda di giocattoli proprietaria di numerose licenze nel campo dei videogiochi. La calotta di questo elmetto "da guerra" ha prese d'aria frontali ed estrattori posteriori e un cinturino “sportivo” a doppio anello. Il casco ha gli interni rimovibili e lavabili e l'imbottitura, secondo quanto spiegato da NECA, è stata realizzata per essere confortevole anche indossando gli occhiali. Rimane il dubbio sulla rumorosità: la presenza di numerosi spigoli sulla calotta infatti potrebbe generare vortici d'aria e conseguentemente aumentare il fruscio in velocità. Il casco NECA Master Chief sarà prodotto in edizione limitata con taglie dalla S alla XL e sarà in vendita dal prossimo luglio. Ancora non comunicato il prezzo, ma trattandosi di un'edizione in tiratura limitata è facile aspettarsi prezzi da... collezionisti!  Se state pensando all'acquisto tenete presente che questo casco da noi potrà essere solo un soprammobile: è omologato DOT, il sistema di certificazione statunitense, che non è valido in Europa
COMMENTI
Ritratto di Manico
Manico Benelli TNT Tornado Tre 1130 Naked 2006
24 Febbraio 2015 ore 00:10
Bellissimo, ho seguito e giocato tutta la saga di halo,stupendo appena lo trovo in negozio me lo compro, ovviamente poi devo farlo personalizzare, senò sulla moto sembrerò un pagliaccio
NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    19 Giugno 2019
    Anche i caschi per bici ed e-bike si fanno sempre più sofisticati sfruttando a piene mani la tecnologia di ultima generazione. È il caso del Briko Cerbellum che integra due videocamere, microprocessore, sensore GPS e giroscopio. Ecco tutto quello che può fare
  • News
    14 Giugno 2019
    In costante crescita, il traffico urbano si è quadruplicato in poco più di 50 anni e, unitamente all’ormai prossimo arrivo di auto a guida autonoma, ciò potrebbe dimostrarsi una grave minaccia per i motociclisti. Secondo il fondatore di Damon Motors, la soluzione andrebbe quindi ricercata in rilevatori radar dotati di intelligenza artificiale in grado di calcolare le traiettorie e, nel caso di potenziale pericolo, avvertire il pilota
  • Green Planet
    14 Giugno 2019
    Da Torino l’Italiana Tacita guarda a ovest, annunciando la prossima apertura di una sede in Florida. Miami diventerà il centro nevralgico per il consolidamento sul mercato americano, ma nei piani dell’azienda produttrice di moto 100% elettriche ci sono anche Caraibi e Sud America