NOVITA' MOTOCICLISMO

Triumph Trident, la nuova “roadster” arriverà nel 2021

Svelato in anteprima il prototipo della nuova inglese che arriverà all’inizio del 2021. La Trident punta a diventare il modello di punta dell’azienda: una naked media “tuttofare”, adatta a tutto e a tutti, con motore a tre cilindri e dotazione di serie ricchissima, offerta a un prezzo concorrenziale

Triumph Trident, la nuova “roadster” arriverà nel 2021
Il suo nome ufficiale è “Trident Design Prototype”, ma del prototipo in realtà ha ben poco: la Trident nelle foto scattate all’interno del London Design Museum è una moto pressoché definitiva, in cui sono stati deliberatamente evitati alcuni particolari proprio per non anticipare troppo la naked che sarà tra le protagoniste della prossima stagione. Ma da quello che si vede, possiamo dire che è una gran bella moto, moderna ma con molti elementi “classici” a partire dallo splendido serbatoio tondeggiante con le incavature per le ginocchia come le café racer inglesi degli anni 60: il team dei progettisti di Hinckley e il designer italiano Rodolfo Frascoli (già autore della Tiger 900 e ora della Trident) hanno fatto un ottimo lavoro, sviluppando nel corso degli ultimi quattro anni questa moto tutta nuova, con una carattere forte e ben definito. Un lavoro che avrà un seguito importante: lo stile della Trident infatti anticipa quello di tutte le nuove Triumph che vedremo nei prossimi anni.

La forma tonda del cruscotto è retrò, ma è tutto digitale

Raffinata e ben dotata
Triumph non ha fornito dati tecnici, ma il motore della Trident è chiaramente una evoluzione del tre cilindri “piccolo” (attualmente disponibile in versione 660 cm3 e 765 cm3) montato sulla Street Triple. Anche il telaio appare simile a quello della naked sportiva inglese: ma non è lo stesso, come non è lo stesso il motore, sottolinea Triumph, perché la Trident sarà una “roadster”, cioè naked stradale tuttofare, diretta concorrente delle best seller Yamaha MT-07, Kawasaki Z650, Honda CB650 R e delle altre nuove novità in arrivo a breve. Rispetto alle concorrenti, la Trident offrirà (sempre secondo Triumph) la coppia vigorosa ai bassi e medi regimi tipica dei motori a tre cilindri con buone doti di allungo, ma soprattutto un equilibrio e una facilità di utilizzo mai riscontrate prima nei piccoli tre cilindri inglesi.



Una roadster per tutti i giorni
La posizione di guida moderatamente rialzata secondo i progettisti è un ottimo compromesso tra le esigenze di confort dell’utilizzo quotidiano e quelle della guida sportiva, le stesse esigenze che hanno guidato lo sviluppo della ciclistica e la scelta della componentistica per realizzare questa moto concreta ma elegante, utilizzabile tutti i giorni per andare a lavorare, per viaggiare e per divertirsi tra le curve.

Prezzo concorrenziale
A breve Triumph fornirà ulteriori dati della nuova Trident. Tra essi, il più atteso è sicuramente il prezzo: sembra infatti che sarà decisamente aggressivo rispetto alle dirette concorrenti, soprattutto considerando che la dotazione di serie sarà completa di tutti i sistemi elettronici di sicurezza. Non ci resta che aspettare!

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Spy
    23 Ottobre 2020
    I documenti di omologazione dell'EPA e un disegno proveniente da un dealer meeting di concessionari, suggeriscono l’arrivo di una nuova Tiger 850 Sport. Si tratterebbe di una crossover stradale con ruote da 17 pollici sempre spinta dall'apprezzato tre cilindri della casa inglese
  • Spy
    22 Ottobre 2020
    La US Environmental Protection Agency tradisce l’arrivo di una nuova Triumph Tiger, votata al turismo stradale. Basata sulla Tiger 900, la 850 Sport dovrebbe mantenere lo stesso motore delle sorelle, ma adotterà ruote in lega da 17" pollici per andare veloci su asfalto
  • Moto
    29 Settembre 2020
    Triumph ha pubblicato nuovi scatti che ci fanno vedere la sua nuova naked "classica", la moto verrà presentata entro la fine dell'anno per poi arrivare nelle concessionarie nei primi mesi del 2021