NOVITA' MOTOCICLISMO

Triumph, in arrivo una nuova Daytona?

I sospetti erano ben fondati: l'approdo in Moto2 come fornitore dei motori ha “invogliato” la Casa inglese a sviluppare una nuova sportiva di media cilindrata. La conferma arriva delle foto spia scattate in Spagna, che mostrano una carenata dall’aspetto simile a quello della 675

Triumph, in arrivo una nuova Daytona?
Nuova Daytona?
Triumph è alle prese con lo sviluppo di una nuova Daytona equipaggiata con il motore della Street Triple, il tre cilindri cioè che sarà tra pochi giorni portato in pista dai piloti della Moto2. I sospetti, quindi, dell'arrivo di una sportiva a seguito della fornitura di motori per la classe di mezzo, erano più che fondati: la conferma arriva dalle foto-spia scattate in Spagna durante un test. Le immagini- pubblicate sul portale di MCN - mostrano un modello particolarmente elaborato, forse una futura Daytona “R” vista la mancanza del posto passeggero o, addirittura di una serie limitata ancora più pistaiola.  Non c’è dubbio che si tratti di un nuovo modello, anche se, a ben guardare, è impossibile non riconoscere diversi elementi praticamente identici a quelli sfoggiati dalla “vecchia” 675. Buona parte del del telaio e l’ammortizzatore posteriore, ad esempio, sembrano gli stessi (il TTX era montato, appunto, sul modello R), esattamente come il contorno di tutti i pannelli della carenatura, quasi indistinguibili da quelli già visti sul vecchio modello. Salta all’occhio il colore dorato della Öhlins, probabilmente una NIX30 completamente regolabile e alla quale sono attaccate pinze Brembo di ultimissima generazione, cioè le Stylema, più leggere e più potenti e con proprietà termiche migliori rispetto alle versioni precedenti. Il nuovo cruscotto TFT ad alta definizione completo di controller “joystick”, lascia poi presagire ad una parte elettronica decisamente sviluppata: potremmo aspettarci la possibilità di scegliere tra diverse modalità, forse Rain, Road, Sport e Track e, magari, anche un’altra personalizzabile dall’utente. Con una piattaforma IMU a sei assi ci sarebbero anche  l'ABS Cornering, un sistema di controllo della trazione e il quickshifter bi-direzionale, possibile anche per una moto così incentrata sulla pista. Da parte di Triumph, comunque, dichiarazioni zero. Tuttavia, l’inizio della stagione Moto2 fissato per il 10 marzo in Qatar potrebbe essere l’occasione giusta per sapere qualcosa di più. 
NOTIZIE CORRELATE
  • News
    15 Febbraio 2019
    Stefano Manzi sarà uno dei due piloti che quest'anno vedremo in sella alla MV Agusta del team Forward Racing. L'italiano non vede l'ora di iniziare la sua terza stagione nella Moto 2 e si è detto contento che Romano Fenati torni in pista dopo i fatti di Misano
  • News
    14 Febbraio 2019
    Moto2 news – Dopo l'operazione di quest'inverno alla spalla destra, Luca Marini non è ancora al 100% ma spera di essere protagonista di una buona stagione. Abbiamo potuto fare quattro chiacchiere con lui durante la presentazione del team e ci ha raccontato quali sono i suoi obiettivi per il 2019 e cosa ne pensa dei cambiamenti della classe di mezzo
  • News
    13 Febbraio 2019
    Moto2 news – Dopo 42 anni di assenza MV Agusta tornerà nel Motomondiale, durante la presentazione del team a Milano abbiamo parlato con la team manager Milena Koerner che ci ha raccontato del lavoro svolto finora e delle tante aspettative per il 2019

Triumph Daytona

  • Prezzoda € 12.090
  • Peso0 Kg
  • Serbatoio0,0 l
  • Altezza sella0 cm
  • Lunghezza0 cm