NOVITA' MOTOCICLISMO

Nuova BMW S 1000 R, arriverà a breve?

Paparazzata in fase di test, la nuova S 1000 R di BMW sembrerebbe avvicinarsi ulteriormente alla sorellona carenata. Il balzo in avanti di tante dirette concorrenti  potrebbe spingere BMW a pompare il quattro cilindri fino alla soglia dei 200 CV

Nuova BMW S 1000 R, arriverà a breve?
Nuova BMW S 1000 R
Presentata nel 2014 come versione naked della superbike S1000 RR, la S 1000 R potrebbe arrivare per il 2021 in una veste quasi completamente rinnovata. Come si evince dalle foto rubate durante un test su strada, le novità potrebbero riguardare tanto il motore quanto ciclistica ed estetica. Il telaio rimane il "Flex Frame” in alluminio - quello recentemente sviluppato per la RR - ma il motore potrebbe crescere nelle prestazioni per avvicinarsi a quelli equipaggiati dalle dirette competitor come la Ducati Streetfighter, la Brutale 1000 di MV Agusta o la Tuono V4 di Aprilia. Dai 160 di oggi, la bavarese potrebbe raggiungere quota 200 CV grazie alle tecnologie impiegate sulla sorella carenata, sistema ShiftCam per la fasatura variabile in primis. Senza dubbio possiamo aspettarci novità anche a livello ciclistico, tra cui nuove sospensioni mutuate da quelle della S 1000 RR, abbinate ad un manubrio più alto per ottenere una posizione in sella (leggermente) più comoda.
In quanto a design, il nuovo modello sembrerebbe inoltre abbandonare la “storica” configurazione asimmetrica in favore di un proiettore più convenzionale dotato di tecnologia full LED con luci di marcia diurna integrate ed un mini deflettore per il vento. Pur senza alcuno stravolgimento, nel complesso, l’aspetto della nuova S1000 R diventa più “compatto” e robusto, come tra l’altro enfatizzato dal nuovo telaio posteriore, invariato rispetto a quello della RR con le luci posteriori integrate negli indicatori di direzione. Discorso analogo per la questione elettronica, in riferimento della quale potremmo facilmente aspettarci, oltre alla consueta strumentazione TFT da 6,5 ​​pollici, l’ormai ben collaudato pacchetto di aiuti con sensore a 6 assi, controllo della trazione, controllo dell’impennata, ABS e forse sospensioni semiattive. Quando la vedremo? Se tutto fosse andato come inizialmente previsto, la nuova S 1000 R sarebbe stata con ogni probabilità presentata a EICMA di novembre ma con la situazione sanitaria e l’annullamento del Salone milanese, è molto probabile che BMW penserà a una presentazione online, senza tuttavia comprometterne l’arrivo nelle concessionarie in tempo per la stagione 2021. Quella in foto, d’altra parte, sembra una BMW già molto vicina alla produzione: senza dubbio, non mancheranno nelle prossime settimane nuovi sviluppi ed ulteriori indiscrezioni a riguardo. 

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Fuoriserie
    01 Agosto 2015
    Di Oberdan Bezzi parliamo spesso, il designer italiano quando ha un po' di tempo libero si diverte a immaginare moto di suo gusto, qualche giorno fa “ha messo le mani” su una BMW S 1000 R, estremizzandone l'aspetto sportivo, ecco a voi la Lightburner

BMW Serie S

  • Prezzo€ 14.250
  • Peso205 Kg
  • Serbatoio17,5 l
  • Altezza sella81 cm
  • Lunghezza206 cm