NOVITA' MOTOCICLISMO

Honda, in arrivo una CBR 1000 RR V4?

A rilanciare questa spy che circola ormai da un paio di anni è la rivsita giapponese Young Machine secondo cui, anche grazie all'arrivo della Panigale V4, Honda avrebbe deciso di accelerare lo sviluppo di una maxi con motore V4 in grado di riprendersi la leadership nella Superbike

Honda, in arrivo una CBR 1000 RR V4?
Quando la vedremo?
Pare sia confermata la voce che vuole Honda al lavoro su una nuova maxi sportiva dotata di motore V4, a rilanciare l'anticipazione la rivista giapponese Young Machine (molto vicina al mondo delle 4 sorelle nipponiche), secondo cui i tecnici della casa dell'ala dorata sarebbero al lavoro da tempo su una nuova sportiva con motore V4, in grado di giocarsela con quelli altamente performati di Aprilia e Ducati. Proprio quest'ultima, con la presentazione della Panigale V4, pare abbia "stimolato" i vertici Honda ad accelerare il progetto: la V4 italiana sarebbe una sfida per i giapponesi che considerano l'architettura V4 "cosa loro" da tempo. Brucia ancora di più che la V4 il prossimo anno debutti nel mondiale SBK, ragione in più per "metterla nel mirino" e proporre qualcosa di più performante ed efficace, visto che, oltretutto, in questi anni Honda ha faticato parecchio nel mondiale delle derivate di serie, stretta dalla morsa Kawasaki e Ducati (l'unica casa in grado di poter dare filo da torcere a Rea e Sykes). Come se non bastasse, a breve la concorrenza si allargherà e oltre a Aprilia e Ducati si dice che possa scendere in campo anche KTM che ha già annunciato l'arrivo di una versione "acquistabile" della sua MotoGP per cui i tempi sembrano essere decisamente maturi. La moto potrebbe essere una versione addolcita della RC213V-S, la MotoGP targata presentata qualche anno fa, da cui potrebbe ereditare molte soluzioni di telaio, sospensioni e elettronica, discorso diverso per il motore che per costi non potrà essere lo stesso di quello da MotoGP, ma un parente decisamente più stradale. L'unico punto su cui non sono state chiare le "gole profonde" di Young Machine sono le tempistiche, difficile infatti che la moto possa venire pronta prima del 2020. Più facile invece che Honda possa mostrare un concept della moto magari già quest'anno, come fece a suo tempo con la stessa RC213V-S e l'Africa Twin. Anche in questo caso, dunque, bisognerà prestare molta attenzione agli stand Honda presenti a Colonia e Milano, chissà che qualcosa non venga già presentato durante le due kermesse autunnali... 
NOTIZIE CORRELATE
  • News
    20 Marzo 2019
    Dopo il primo GP della stagione abbiamo fatto una chiacchierata con Carlo Pernat, che si è detto poco convinto del ricorso contro Ducati e della MotoE, mentre vede ancora una 2019 caratterizzato dalla sfida Marquez-Dovizioso. Agli altri, Valentino Rossi compreso, tocca ancora inseguire
  • News
    15 Marzo 2019
    Il Gran Premio di Losail si è concluso con una splendida vittoria di Andrea Dovizioso, seguita subito dopo da un reclamo dei rivali che ritenevano illegale un'appendice aerodinamica della Desmosedici. La vittoria del Dovi resta quindi “congelata”, in attesa del giudizio di appello. La mossa non è piaciuta a Gigi Dall’Igna che a sua volta mette sotto accusa le ali anteriori usate da Honda: “Sono onestamente pericolose”
  • News
    13 Marzo 2019
    MotoGP news – Inizia male la stagione 2019 per Jorge Lorenzo, vittima di un brutto high side durante le libere di sabato. Tornato a Lugano, dove vive, si è sottoposto a una TAC che ha riscontrato la frattura della prima costola destra