NOVITA' MOTOCICLISMO

Daniele Donin, dalla strada ai libri e... ritorno

Viaggiare per esplorare nuove realtà, ma soprattutto viaggiare per scoprire l'essenza stessa del viaggio. Questo è l'obiettivo di Danielem Donin, viaggiatore e scrittore che, dalle sue numerose esperienza ha ricavato due libri assolutamente da leggere

Daniele Donin, dalla strada ai libri e... ritorno
Scoprire se stessi in sella a una moto
Viaggiare è l’esperienza più completa che si possa fare in sella alla propria moto. Ogni senso viene stimolato e al ritorno si è senza dubbio più completi e rilassati. Ma viaggiare significa anche assaporare ogni metro del viaggio e trarre da ognuno di essi un granello di conoscenza in più di noi stessi. Questo è quanto professa Daniele Donin, viaggiatore e scrittore per passione. Il suo curriculum è lungo: la sua BMW R 1200 GS è arrivato ovunque, sperimentando sulla sua pelle (e sotto le sue ruote) condizioni di viaggio estreme e al tempo stesso gratificanti. Tra le esperienze più impegnative e significative, ricordiamo i viaggi in Africa Occidentale, Mongolia, Iran, Pamir, Alaska e Nord America d'inverno. Recentemente Daniele è rientrato dalla sua ultima avventura in Sud America che lo ha visto attraversare Colombia, Ecuador e Perù, toccando luoghi come le isole Galapagos, il Vulcano Chimborazo, Machu Picchu e attraversando la mitica strada del Trampolin de la muerte. Noi lo abbiamo conosciuto a una serata a lui dedicata al Caravanserraglio di Milano (instagram: @caravanserraglio_moto), un luogo aperto da Lorenzo Piolini, dakarista e viaggiatore, in cui, immersi nella bella cornice dei Navigli, si respira la passione più verace per le due ruote.
Dalle sue numerose esperienze di viaggio, Daniele ha “tirato fuori” due libri. Il primo si intitola “Le strade e i giorni” (scaricabile gratuitamente in pdf cliccando qui) mentre il secondo, Il respiro della strada”, è strettamente legato a un’iniziativa benefica, dato che tutti i proventi delle vendite saranno destinati alla onlus Bambini nel Deserto (www.bambinineldeserto.org)  che si occupa di costruire scuole e infrastrutture nei paesi in via di sviluppo dell’Africa. Entrambi i libri raccontano sì le esperienze di viaggio di Daniele, ma in più cercano di esplorare la dimensione del cosiddetto “viaggio segreto”, vale a dire quella dimensione di ricerca interiore che un viaggio stimola in chi lo intraprende. E proprio per questo in questi giorni Daniele si trova in Algeria per un viaggio in cui accompagnerà un amico affetto da tumore alla scoperta dell’Africa del Nord. Di questo viaggio verrà realizzato un videodocumentario dedicato proprio a chi soffre di questa malattia, veicolando il messaggio che anche se affetti da un cancro si può vivere a pieno ogni sfida offerta dalla vita.

In questi giorni vi proporremo alcuni itinerari "tranquilli" che il nostro Daniele ha selezionato per noi. Si tratta di alcuni tragitti attraverso alcuni delle zone più belle dItalia, stay tuned!

Lombardia e Piemonte - Online dal 26 luglio
Veneto e Friuli Venezia Giulia - Online dal 27 luglio
Colli Euganei e Polesine - Online dal 29 luglio