NOVITA' MOTOCICLISMO

Benelli Leoncino 250, prezzo e caratteristiche

Sono state apportate alcune modifiche ma la base è quella già nota, incentrata su un telaio a traliccio in tubi di acciaio che si integra con il serbatoio dalle linee moderne e dinamiche, e con il codino ridotto ai minimi termini. Il motore è una vecchia conoscenza, lo stesso monocilindrico quattro tempi di 250 cm³ montato sugli altri modelli da un quarto di litro del marchio pesarese

Benelli Leoncino 250, prezzo e caratteristiche
Una proposta che sta a cavallo fra il classico e il moderno, con elementi di design piuttosto originali: è la Benelli Leoncino 250 per il 2022, che sfoggia una estetica rinnovata nella quale gli stilemi classici vengono riproposti in chiave moderna.
Sono state apportate alcune modifiche ma la base è quella già nota, incentrata su un telaio a traliccio in tubi di acciaio che si integra con il serbatoio dalle linee moderne e dinamiche, e con il codino ridotto ai minimi termini che dà alla parte posteriore un aspetto leggero e minimalista. Il gruppo ottico interamente a LED è cambiato totalmente rispetto a quello della Leoncino 500 e c’è una strumentazione digitale dall’eccellente visibilità, sul parafango anteriore spicca il profilo stilizzato del leone a richiamare la storia gloriosa di questo modello.

Ecco il nuovo faro della Leoncino 250

Il prezzo della Leoncino 250
È una moto d’accesso con un prezzo estremamente abbordabile, 3490 euro f.c., ma ha tutto quel che serve: forcella a steli rovesciati di 41 mm Ø e sospensione posteriore monoammortizzatore con 51 mm di escursione. L’impianto frenante è composto da un disco flottante di 280 mm Ø con pinza a quattro pistoncini all’avantreno, e da un disco di 240 mm Ø con pinza a singolo pistoncino al retrotreno; sui cerchi in lega di alluminio da 17” sono montati pneumatici stradali da 110/70-R17 all’anteriore e 150/60-R 17 al posteriore.



“Mono” conosciuto
Il motore è una vecchia conoscenza, lo stesso monocilindrico quattro tempi di 250 cm³ che equipaggia gli altri modelli da un quarto di litro del marchio pesarese, aggiornato secondo la normativa euro 5. È raffreddato a liquido ed ha distribuzione doppio albero a camme in testa con quattro valvole, all’alimentazione provvede un sistema a iniezione elettronica con il corpo farfallato di 37 mm Ø; la frizione è in bagno d’olio e il cambio a sei marce. Vengono dichiarate una potenza di 25,8 CV (19 kW) a 9250 giri/minuto e una coppia di 21 Nm (2,1 kgm) a 8000 giri/minuto.
Due le colorazioni disponibili: bianco e antracite.

Cliccate qui per vedere come è fatta la nuova Benelli Leoncino 800.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    10 Maggio 2022
    Rimbalza dall’Inghilterra e dal sito bennets.co.uk la notizia che Benelli sta preparando un nuovo modello per il quale verrebbe utilizzato nuovamente il brand “Tornado”. Lo dimostra un brevetto per quella che dovrebbe essere la nuova Tornado 402R, spinta da un motore bicilindrico parallelo di 399 cm³. 
  • Moto
    07 Maggio 2022
    Ruota da 19", sospensioni a lunga escursione e pneumatici tassellati: la Benelli Leoncino "tira fuori" gli artigli e diventa la Leoncino 800 Trail, una Scrambler divertente in off-road e velocissima su strada
  • Moto
    06 Maggio 2022
    Con gomme tassellate, sospensioni a lunga escursione e alcune azzeccate modifiche, la Leoncino 800 è più bella e divertente da usare

Benelli Leoncino

  • Prezzoda € 3.490
  • Peso145 Kg
  • Serbatoio12,5 l
  • Altezza sella80 cm
  • Lunghezza203 cm
Filtra tutti i contenuti per marca
Eicma 2021
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
IN EDICOLA
Sul numero di alVolante in edicola
Fresche di lancio già guidate
Green Planet