NOVITA' MOTOCICLISMO

Aprilia RS 660, sarà così?

L’Aprilia RS 660 in versione definitiva dovrebbe discostarsi dal prototipo visto a EICMA per alcuni dettagli e particolati. Öhlins e Brembo Stylema potrebbero per esempio cedere a più economiche Sachs e pinze monoblocco: a suggerirlo sono questi disegni recentemente apparsi in rete

Aprilia RS 660, sarà così?
Aprilia RS 660
Equipaggiata con un bicilindrico parallelo frontemarcia derivato dal V4 1100 della RSV4 Factory e caratterizzata da un’estetica molto grintosa, l’Aprilia RS 660 vista a Milano lo scorso novembre dovrebbe entrare in produzione entro il 2020. La moto è piaciuta fin da subito, stuzzicando l’interesse e il desiderio dei tanti fan della Casa di Noale. Tuttavia, come mostrato da questi disegni finiti in rete, la versione definitiva - che dovremmo vedere al prossimo EICMA - se ne dovrebbe discostare per alcuni dettagli e particolari: come spesso avviene ai prototipi che diventano di serie, sono abbastanza chiare alcune modifiche rispetto al prototipo svelato l'anno scorso. Tra queste, la più significativa potrebbe essere il passaggio da una forcella Öhlins e pinze Brembo Stylema - entrambi elementi che più di altri la avvicinavano alla potente RSV4 1100 Factory - a sospensioni Sachs e pinze monoblocco Brembo. Una soluzione che, pur garantendo sempre l'ottima qualità della dotazione, ne ridurrebbero significativamente i costi. Considerando però la propensione di Aprilia ad offrire differenti allestimenti in base alle diverse esigenze, non è tuttavia da escludere la possibilità di una versione “standard” e di un’altra “Factory”, più preziosa e performante e, per l’appunto, equipaggiata proprio con i componenti premium di cui sopra. Per quanto riguarda invece le forme della moto va tenuto presente quanto già dichiarato da Aprilia, e cioè che la maggior parte dello studio è stato eseguito a livello aerodinamico, cercando di ottimizzare in galleria del vento ogni aspetto della carenatura e di garantire così un coefficiente di penetrazione elevato. Riguardo invece i dati vitali come potenza motore, peso e misure ancora non è trapelato nulla, ma non possiamo escludere altre rivelazioni nelle prossime settimane.


NOTIZIE CORRELATE
  • Moto
    15 Novembre 2019
    Equipaggiata con il monocilindrico della Duke inserito in questo caso in una ciclistica da fuoristrada, la nuova KTM 390 Adventure è una crossover entry-level, una moto “tutto fare” perfetta per divertirsi su asfalto e sterrato. Ecco come è fatta e quanto costa
  • News
    14 Novembre 2019
    Accanto alla piccola 390 Adventure ed alla 890 Duke R, KTM ha presentat la nuova 1290 Super Duke R, sofisticata super naked che, per il 2020, perde peso e guadagna in potenza. Eccone le caratteristiche ed il prezzo
  • News
    13 Novembre 2019
    Vent punta tutto sulle top di gamma RR 125 e 50. L’azienda italiana ha presentato a EICMA le nuove Derapage e Baja, aggiornate per il 2020 sia nelle versioni da 125cm3 che in quelle da 50cm3. Eccone i dettagli ed i prezzi

Aprilia RS

  • Prezzoda € 3.750
  • Peso0 Kg
  • Serbatoio0,0 l
  • Altezza sella0 cm
  • Lunghezza0 cm