ACCESSORI

Google Maps: evitare i tamponamenti grazie all'IA

Google Maps offrirà agli utenti una nuova funzionalità utile ad evitare preventivamente i tamponamenti. Un alto numero di brusche decelerazioni registrato lungo un determinato tratto di strada potrebbe per esempio suggerire l’elevato rischio di incidenti

Google Maps: evitare i tamponamenti grazie all'IA
Sicurezza stradale
Evitare preventivamente i tamponamenti con appositi avvisi e percorsi alternativi. Questa la nuova idea dell’azienda californiana, attualmente al lavoro per l’aggiornamento della sua app di navigazione Google Maps. In pratica, fruttando gli accelerometri e i giroscopi presenti nei dispositivi mobili degli utenti, l’App potrebbe nel prossimo futuro calcolare un’eventuale “picco” di decelerazioni e brusche frenate lungo un determinato tratto di strada, suggerendo al contempo percorsi alternativi più sicuri.  “Per esempio - spiegano da Mountain View - se c’è un improvviso aumento di eventi di frenata brusca lungo un percorso durante una certa ora del giorno, quando è probabile che le persone guidino controsole, il nostro sistema potrebbe rilevare questi eventi e offrire percorsi alternativi”. Il sistema, stando a quanto calcolato da autoevolution.com in base al numero di utenti, potrebbe evitare in un anno oltre 100 milioni di frenate brusche e, quindi, anche un gran numero di tamponamenti. Ovvio, il margine d’errore - come ha ammesso la stessa Google - rimane enorme (basterebbe per esempio gettare lo smartphone sul sedile passeggero per “simulare” una violenta decelerazione e, quindi un falso positivo), ma, grazie all’Intelligenza Artificiale e all’analisi di azioni multiple agite da un numero elevato di utenti , il sistema - promette l’azienda - diverrà nel tempo sempre più preciso ed affidabile. Ad ogni buon conto, non è ancora chiaro quando la nuova funzionalità (prevista ovviamente sia per iOS che Android) diverrà effettivamente disponibile…

 



ACCESSORI CORRELATI
  • Varie
    31 Marzo 2021
    Integrate nei dispositivi di navigazione montati su di un numero sempre crescente di moto, le Mappe di Google riceveranno nei prossimi mesi numerosi ed importanti aggiornamenti. Tra questi anche la possibilità di scegliere percorsi “ecosostenibili” per consumare meno carburante