ACCESSORI

Dischi freno per scooter? Ci pensa Grimeca

Il produttore Grimeca lancia nuove proposte di dischi freno aftermarket per i modelli Kymco, Kawasaki e Yamaha. Sono distribuiti in Italia da Bergamaschi

Dischi freno per scooter? Ci pensa Grimeca
Staccate al semaforo
Arrivano nuove proposte per il mondo scooter da parte di Grimeca, il produttore di parti aftermarket per impianti frenanti distribuite in Italia da Bergamaschi. In particolare, il listino si amplia con una nuova serie di dischi freno dedicati ai modelli Kymco, Kawasaki e Yamaha. Per quanto riguarda le prime due, la prima novità è il disco anteriore (DW427 FTI) che sostituisce quello di serie, con diametro di 260 mm e spessore di 4 mm. La pista frenante è alleggerita (977 grammi il peso totale) e ha un profilo sportivo, oltre che una flangia flottante nera. Il disco, che costa 148,50 euro, è disponibile per Kymco Downtown, K-XCTi e Super Dink e per Kawasaki 300J. Rimanendo in casa Kymco, il listino Grimeca propone a 71,90 euro un disco alleggerito per Gran Dink, New Dink e Yup 250, che mantiene però le prestazioni dell’impianto di serie. Passando a Yamaha, invece, c’è un disco freno posteriore (codice DR 435 e prezzo 129 euro) studiato appositamente per il T-Max 530. Caratterizzato da un diametro di 282 mm e uno spessore di 5 mm, è alleggerito da intagli di forma ovale che portano il peso a 1484 grammi.

 



ACCESSORI CORRELATI
  • Parti speciali
    18 Novembre 2021
    Athena ha messo a punto un nuovo gruppo termico maggiorato per motori Yamaha Minarelli raffreddati ad aria: la nuova unità permette di toccare la potenza massima di 19 CV. Oggi sarà presentata in anteprima con diretta streaming sui canali social del produttore veneto
  • Parti speciali
    08 Ottobre 2021
    La nuova YZF-R7 arriverà a breve nelle concessionarie Yamaha. Seppur considerata perfetta per i piloti in cerca di una via di mezzo tra le 250 e le 1.000, in molti hanno avanzato qualche perplessità riguardo prestazioni e sportività: a loro Yamaha risponde con il kit GYTR dedicato. Ecco cosa comprende
  • Parti speciali
    16 Agosto 2021
    Come promesso, insieme alla nuova R6 Race, cioè la versione da pista dell’ormai scomparsa R6 omologata per l’uso stradale, Yamaha ha presentato anche il kit GYTR, “pacchetto” sviluppato dal comparto racing di Iwata per alzare ulteriormente l’asticella delle prestazioni. Ecco cosa comprende
Eicma 2021
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
Green Planet