ACCESSORI

Bridgestone Air-Free, addio forature

Bridgestone supera i problemi di gonfiaggio e forature presentando il prototipo dei suoi nuovi pneumatici air-free. Dopo anni di test e sviluppo, la tecnologia sembrerebbe quasi pronta per trasformarsi in qualcosa di concreto…

Bridgestone Air-Free, addio forature
Air Free
Bridgestone ha presentato una tecnologia innovativa, dedicata alla mobilità del futuro. Il produttore giapponese ha mostrato i prototipi di un nuovo pneumatico senza aria, quindi "immune" alle forature e particolarmente efficiente anche dal punto di vista energetico.
Progettati per reggere un peso massimo di 2.267 kg e realizzati in materiale termoplastico riciclato, i nuovi pneumatici “air free” di Bridgestone si presentano come una struttura vuota che elimina i problemi del corretto gonfiaggio e delle forature, garantendo allo stesso tempo uno sfruttamento più efficace dell’energia trasmessa dal motore.
Bridgestone ha spiegato infatti che circa il 90% della perdita di energia derivante dalla resistenza al rotolamento degli pneumatici è causata dai ripetuti cambiamenti nella forma della ruota. Semplificando la struttura dello pneumatico, si minimizza anche questa perdita: ciò significa anche un ridotto consumo di carburante e, quindi, anche di emissioni di CO2. Vero, non è la prima volta che se ne parla: l’azienda è alle prese con il brevetto già da diversi anni (i progetti iniziali risalgono già al 2011), ma lo sviluppo ha richiesto del tempo. Ora però, stando a quanto annunciato da Bridgestone, i tempi dovrebbero essere maturi e il nuovo pneumatico quasi pronto per la produzione.
Va aggiunto che, sebbene per il momento non sia stato fatto alcun esplicito riferimento alle moto, la possibilità di un futuro impiego di questa tecnlogia anche per le due ruote non è certo da escludere…