ACCESSORI

Anlas Winter Grip Plus e CapraX, nuove gomme invernali per le endurone

Le maxi crossover di ultima generazione hanno ora pneumatici invernali sviluppati per le loro esigenze, sono prodotti dalla turca Anlas e disponibili in due versioni: una stradale e una tassellata dedicata ai percorsi off road più impegnativi. Si possono usare senza problemi tutto l'anno

Anlas Winter Grip Plus e CapraX, nuove gomme invernali per le endurone
Nuovo arrivo sul mercato
La moto d'inverno è “roba” per gente che non teme il freddo, le condizioni atmosferiche avverse e, soprattutto, il calo repentino di grip dell'asfalto. Un problema quest'ultimo che si può risolvere montando gomme invernali, caratterizzate cioè da un battistrada “lamellato” adatto a mordere asfalti scivolosi o addirittura innevati. L'offerta però è ristretta per lo più a misure da scooter, con poche le "scarpe" invernali dedicate alle moto di grossa cilindrata. Una lacuna colmata da Anlas, azienda turca con un ricco catalogo per gomme per ATV, moto, scooter, biciclette e mezzi agricoli, che ha sviluppato di recente dei prodotti per le maxi crossover. Il marchio in Turchia è leader del mercato e ha deciso di entrare nel nostro mercato solo in precise nicchie, come quella degli pneumatici invernali omologati M+S (Mud + Snow, fango e neve). Tre i prodotti proposti: i  Winter Grip 2 per gli scooter, i CapraX tassellati per maxienduro e, novità assoluta nel campo moto, i Winter Grip Plus, gomme stradali dedicate alle maxi crossover. Entro primavera la gamma si allargherà con l'arrivo delle CapraRD, modelli onroad (non invernali) per maxienduro.
Per fare conoscenza con i prodotti Atlas siamo volati in “casa loro”, e cioè a Istanbul, e abbiamo testato le Winter Grip Plus e le tassellate CapraX. Ecco le nostre impressioni.
 


Winter Grip Plus, sull'acqua sono ok!
Le Winter Grip Plus sono le prime gomme M+S al mondo dedicate specificatamente alle maxicrossover. Il battistrada ha un disegno inedito: presenta una struttura “lamellare” in grado di catturare anche la neve e sfruttarla per ottenere un extra grip in fase di guida. La struttura è stata studiata per contenere al minimo il rumore di rotolamento, risultato ottenuto utilizzando due profili, uno più liscio e "gommato" nella parte centrale del battistrada e uno più tassellato sulla spalla. La composizione della mescola è ricca di silice e la carcassa ha una struttura con cintura a zero gradi. La casa dichiara una resa chilometrica intorno gli 8-10.000 km se si usano le gomme solo d'inverno, ma le winter Grip vanno bene anche d'estate: le alte temperature non provocano decadimenti delle prestazioni, ma c'è comunque un aumento dell'usura del 10-15%. Per testarle abbiamo utilizzato un'Aprilia Caponord (mappa Touring e Sport, ABS inserito, controllo di trazione prima al minimo, poi disinserito), su un percorso compredente autostrade, piccoli centri cittadini e diversi tratti caratterizzati da asfalto sconnesso e bagnato. Il comportamento delle Winter Grip Plus è stato più che buono in tutte le condizioni. Ottime sul bagnato, soprattutto all'anteriore e sicure anche nei tratti più veloci dove ci hanno convinto per la precisione precisione anche nelle curve in appoggio. Unica pecca sui terreni parecchio fangosi e sporchi: nel primo tratto di piega abbiamo percepito al posteriore una leggera perdita di aderenza, seguita poi da un repentino ritorno del grip. Probabilmente l'effetto è dovuto alla zona centrale della gomma che presenta meno intagli e quindi è leggermente meno performante.  



CapraX: efficace “fuori”, confortevole “dentro”
Abbiamo poi “messo alla prova” i CapraX, gomme tassellate per maxi endurone, dedicate a un uso misto on e off road e sviluppate con test per oltre 100.000 km. Le CapraX sono caratterizzate da una carcassa del posteriore in aramide cinturata (per assicurare più resistenza in off road), una mescola appositamente progettata per migliorare la resistenza in condizioni estreme e tasselli sviluppati per ridurre la rumorosità nell'uso su asfalto. La moto utilizzata per il test era una BMW R 1200 GS (del 2011, con motore raffreddato ad aria) con diverse parti speciali pescate dal catalogo Touratech, il percorso prevedeva veloci trasferimenti su asfalto e un buon tratto su diversi tipi di sterrato. In autostrada il comfort è risultato buono, la silenziosità ben più bassa di quello che ci si aspetterebbe e la tenuta sicura anche a velocità non codice. Ma è sullo sterrato che le CapraX hanno dato il meglio: la trazione in uscita di curva è sempre costante e i tasselli offrono grip su ogni tipo di fondo.
Entrambi gli pneumatici sono già disponibili presso i rivenditori Anlas: i Winter Grip Plus ad un prezzo indicativo di 300 euro la coppia, i CapraX a circa 200 euro.