SPORT

TT 2022: Norton si prepara al ritorno in gara

Il ceo John Russell conferma che succederà "abbastanza presto". L'edizione 2021 è stata annullata, ma il 2022 potrebbe essere l'anno giusto. Dopo il fallimento sfiorato, la nuova proprietà indiana sembra intenzionata a dare il giusto peso alla tradizione sportiva

TT 2022: Norton si prepara al ritorno in gara
Norton tornerà “presto” a correre al Tourist Trophy, parola del CEO ad interim John Russell. Quanto presto? "Abbastanza", il che fa pensare al 2022, visto che l'edizione di quest'anno è stata cancellata. La partecipazione della casa inglese dovrà rappresentare il momento culminante della ripresa, dopo il fallimento sfiorato prima dell'acquisizione da parte dell'indiana TVS.

Momento travagliato
Non è passato nemmeno un anno dallo scandalo che ha coinvolto Stuart Garner, l'ex ad condannato dalle autorità inglesi al risarcimento record di 14 milioni di sterline, sottratte ai fondi pensione di cui era amministratore. La nuova proprietà è comunque estranea alla vicenda e sta riorganizzando la produzione. Nonostante una ventata di aria e capitali freschi, gli indiani non sembrano volere trascurare gli aspetti più legati alla tradizione nel nuovo corso.

Una tradizione radicata
Il Tourist Trophy è stato un cavallo di battaglia per Norton nel secolo scorso, un evento che ha contribuito a forgiare l'aspetto iconico del marchio in virtù delle numerose vittorie ottenute. Per questo Russell afferma che un ritorno al TT rappresenta la prima scelta per la “nuova” Norton di ricostruire la propria reputazione a livello internazionale. “Siamo indissolubilmente legati alle corse, e in particolare al TT. Deve essere parte di ciò che saremo in futuro - ha detto il CEO ad interim in un'intervista alla testata inglese Visordown-. "Come torneremo, quando torneremo, con chi e con quale moto, sono tutti aspetti però da definire".
Ma le intenzioni sembrano concrete. "Deve accadere abbastanza presto, non riesco a immaginare un futuro per Norton sotto TVS in cui diciamo che non andremo a correre: corse e produzione sono sempre state collegate. Sono cresciuto nella parte finale dell'era Geoff Duke e la Manx Norton era la moto più bella del pianeta".

Gli ultimi anni
Norton ha fatto il suo ritorno al TT nel 2014, con la nuova sportiva V4RR. È stato un rientro molto sentito e pubblicizzato, ma nonostante un roster di piloti di altissimo profilo - tra cui John McGuinness, Peter Hickman, Josh Brookes e Davey Todd - il successo si è rivelato abbastanza modesto: c'è stata qualche noia meccanica di troppo e non è arrivata alcuna vittoria fino al 2020, prima che il TT venisse cancellato.
A ogni modo bisognerà pazientare ancora un po': anche nel 2021 non si correrà sul Mountain e questo darà tempo a Norton di organizzarsi al meglio. Una partecipazione nel '22 non è insomma da escludere a priori.

 



NOTIZIE SPORT CORRELATE
  • Tourist Trophy
    03 Gennaio 2020
    Tra i protagonisti del prossimo TT Classic ci saranno anche Bimota Classic Parts e il pilota Stefano Bonetti che, tra i muretti dell’isola, porterà la nuova YB4 IER Superbike
  • Tourist Trophy
    08 Settembre 2018
    Lo studio Kippenberger ha realizzato un cortometraggio intitolato “Isle of Man TT” visionabile su Youtube: il film ha vinto l'oro al London Motor Film Festival per la miglior copertura degli eventi e rappresenta un ottimo “dietro le quinte” della corsa
  • Tourist Trophy
    07 Giugno 2018
    In sella alla Paton, Michael Dunlop trionfa nella Lightweight, guadagnadosi il terzo posto nella classifica vincitori di tutti i tempi e regalando alla bicilindrica italiana il secondo successo consecutivo. Bravo anche il nostro Stefano Bonetti, 4° al traguardo con l’altra Paton SC-Project Reparto Corse