SPORT

Campionato Italiano Aprilia Sport Production 2020, aperte le iscrizioni

Riparte la “Scuola dei campioni” di Aprilia, nata in collaborazione con la Federazione Motociclistica Italiana per far crescere i giovani talenti nostrani inserendosi nel programma del Campionato Italiano Velocità - CIV Junior

Campionato Italiano Aprilia Sport Production 2020, aperte le iscrizioni
Il progetto vede la luce
Presentato a EICMA, il progetto di Aprilia legato ai giovani talenti è ora pronto a partire. Il Campionato Italiano FMI Aprilia Sport Production 2020, voluto da Aprilia Racing e Federazione Motociclistica Italiana, è caratterizzato da costi molto accessibili, dal coinvolgimento diretto di Aprilia Racing che ha sviluppato una moto facile capace di far crescere i giovani talenti. La prima edizione del nuovo Campionato si inserisce nel programma del Campionato Italiano Velocità - CIV Junior e si svolgerà su un calendario di cinque appuntamenti, ognuno dei quali prevede due gare, precedute da due sessioni di prove libere e due sessioni di qualifica. Si parte da Varano il 7 giugno, a cui seguiranno le date di Modena (5 luglio), Magione (19 luglio), Ortona (6 settembre) e Adria (19 ottobre). Per partecipare è necessario avere almeno 11 anni ed essere in possesso della licenza FMI Miniroad (fino ai 13 anni di età) o licenza FMI Velocità (dai 14 anni). La moto sarà una Aprilia RS 250 SP, progettata e sviluppata da Aprilia Racing in collaborazione con Ohvale. Spinta da un monocilindrico 4T di 250 cm3, la RS 250 SP sfrutta tutta l’esperienza e la tecnologia del Reparto Corse di Noale ed è equipaggiata con un’ottima componentistica racing: sospensioni Öhlins, freni Brembo, scarico SC Project e cerchi Marchesini da 17" gommati Pirelli. La Aprilia è in vendita al prezzo di 11.800 euro e l'iscrizione al Campionato ha un costo di 1.460 euro, mentre l'iscrizione alle singole gare ha un costo di 300 euro.
Per iscriversi bisogna compilare i documenti presenti su www.civ.it nella sezione CIV Junior. 
Prima dell'avvio del Campionato è prevista una giornata di test gratuita e obbligatoria per tutti gli iscritti. Questa si terrà il 9 maggio, al Mugello, in concomitanza con la grande festa Aprilia All Stars, i partecipanti saranno seguiti da tecnici federali e piloti "coach" messi a disposizione da Aprilia Racing.
Giovanni Copioli, Presidente FMI, ha dichiarato: “Dopo aver svelato la moto lo scorso novembre a Milano, con grande soddisfazione presentiamo per il 2020 il Campionato Italiano FMI Aprilia Sport Production. Un progetto ambizioso, realizzato insieme ad Aprilia Racing, per un nuovo Campionato che sarà inserito all'interno del CIV Junior. Una competizione che, grazie alla presenza della casa di Noale, permetterà di migliorare il nostro costante impegno nella formazione dei giovani, rappresentando anche un'importante palestra per futuri campioni. Un progetto che conferma la sinergia con tutto il Gruppo Piaggio, già evidenziata dai buoni risultati del Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance”.
Massimo Rivola, AD Aprilia Racing, ha aggiunto: “Finalmente si parte! Per Aprilia Racing è un momento di eccezionale importanza, torniamo a parlare ai più giovani, a farli divertire in pista, a coltivare una passione alla ricerca di nuovi talenti. E lo facciamo nel modo migliore, con una moto pensata per far crescere gradualmente nuovi piloti, assicurando a tutti il massimo divertimento e con un partner straordinario come la Federazione Motociclistica Italiana. Sarà un campionato vero che avrà un prologo straordinario il 9 maggio al Mugello, i nostri ragazzi proveranno la moto su una delle piste più belle del mondo e circondati dalla atmosfera della grande festa Aprilia All Stars e da grandi campioni che hanno fatto la storia del motociclismo mondiale, credo che non si possa immaginare un debutto più affascinante”.

 



NOTIZIE SPORT CORRELATE
  • SuperBike
    05 Luglio 2020
    SBK news – Le carriere dei piloti alternano momenti positivi ad altri più difficili, Scott Redding lo sa molto bene. L’inglese sembrava vicino al ritiro, dopo un 2018 difficile in MotoGP e invece è riuscito a riscattarsi vincendo il titolo nella Superbike britannica, che gli è servita come trampolino per arrivare nel Mondiale. Ecco com’è andata
  • MotoGP
    03 Luglio 2020
    MotoGP news – Dopo il divorzio tra KTM e Pol Espargaro, ha stupito l’ingaggio di Danilo Petrucci nel team privato della casa austriaca. A spiegare i perché di questa decisione è stato il team principal del team Tech 3, Hervé Poncharal che assicura: “Non c’è un team di serie A e uno di serie B”
  • MotoGP
    01 Luglio 2020
    MotoGP news – Dopo che KTM ha annunciato i suoi progetti per il futuro, dai quali è rimasto escluso Pol Espargaro, siamo in attesa dell’ufficialità dello spagnolo nel team Honda ufficiale. A dire la sua è stato Hervé Poncharal, team manager del team Tech 3 con cui Pol ha debuttato in MotoGP