NOVITA' MOTOCICLISMO

Yamaha, si pensa ad una Niken 300

Nuovi progetti Yamaha fanno pensare ad una Niken 300 destinata forse ai possessori di patente A2. Dalle immagini emergono subito diversi punti in comune con la MT03, dalla quale la futura” sorellina” con tecnologia LMW potrebbe ereditare anche il bicilindrico DOHC da 312 cc

Yamaha, si pensa ad una Niken 300
Progetti in cantiere
Progettata attorno al motore da 115 CV della Tracer 900, la tre ruote Niken potrebbe (presto ma non così tanto) avere una sorellina minore. Questo almeno stando ai progetti diffusi  dal sito internet inglese Morebikes.com che, publicati per essere brevettati, mostrano un nuovo modello Yamaha equipaggiato con  tecnologia Leaning Multi Wheel, che non nasconde numerosi punti in comune con la più piccola MT 03.
Basta infatti un’occhiata per notare subito che  serbatoio, sella e forcellone posteriore sono gli stessi montati sulla naked. Da qui il passo è breve:  a spingerla potrebbe pensarci proprio il bicilindrico DOHC 4 tempi da 321 cc dell’MT-03. D’altra parte, la stessa Yamaha non aveva mai nascosto le proprie intenzioni di portare le tre ruote con tecnologia LMW su moto di cubature inferiori (e più economiche) e una trecento destinata ai possessori di patente A2 potrebbe essere la scelta giusta.
Difficile invece ipotizzare una data di presentazione: la Niken, apprezzata per la stabilità in ogni condizione di guida e, conseguentemente, per la grande sicurezza che sa regalare al piloita, è un mezzo “avanguardistico”, certamente innovativo ma che, prima di essere da tutt i“digerito” come una vera e propria moto, avrà bisogno ancora di qualche tempo. Detto questo, si potrebbe pensare allora di arrivarci da un’altra strada, lanciando cioè prima un Tricity 300 (per ora disponibile solo nelle cilindarte 125 e 155) che faccia in qualche modo da anello di congiunzione tra la più potente Niken 900 e la futura MT-03 a tre ruote.
NOTIZIE CORRELATE