NOVITA' MOTOCICLISMO

Yamaha, in arrivo un nuovo modello con tecnologia Lmw

Yamaha ha recentemente annunciato i risultati ottenuti nell’anno appena concluso: le vendite e i profitti sono cresciuti e, con esse, anche l’idea di un nuovo modello dotato di tecnologia Leaning multi-wheeler. A Livello di potenza e ingombro, il nuovo tre ruote potrebbe porsi come via di mezzo tra il Tricity e la Niken

Yamaha, in arrivo un nuovo modello con tecnologia Lmw
Tre ruote Yamaha
Versione stradale del concept presentato da Yamaha al Salone di Tokyo del 2015, la Niken MT 09 è la prima moto a tre ruote con sistema Leaning multi-wheeler (Lmw), che consiste in un'inedita articolazione della sospensione anteriore con forcelle a doppio stelo, regolabili in compressione ed estensione. La ciclistica è indubbiamente il suo punto forte, con un telaio misto acciaio e alluminio e la sospensione che consente di piegare fino a un'inclinazione di 45 gradi.
Quella delle tre ruote è però una strada ancora tutta da esplorare e nella quale Yamaha vuole impegnarsi: “Stiamo lavorando a vari progetti e iniziative a medio termine incentrate su di un nuovo concetto di mobilità” ha spiegato infatti il CEO di Yamaha Yoshihiro Hidaka in occasione del recente incontro durante il quale sono stati esposti i risultati economici raggiunti dalla Casa nell’anno appena trascorso. "Dal lancio di Tricity nel 2014 abbiamo proseguito le attività di ricerca e sviluppo e nello scorso anno al Motor Show di Tokyo abbiamo presentato Niken, modello sportivo di grandi dimensioni che sarà lanciato sul mercato quest’anno”. “La nostra intenzione - ha spiegato Hidaka -  è quella di non limitarci a questi due modelli, ma, al contrario, di espandere la base di clienti con nuovi modelli incentrati sulla tecnologia LMW”.
A corollario di quanto affermato dal CEO di Yamaha, anche una slide proiettata durante l’incontro che, seppur completamente sfocata e indistinguibile, mostra un nuovo modello di media grandezza, apparentemente studiato per fungere da via di mezzo tra il Tricity e la Niken. A tal proposito, diverse riviste giapponesi hanno ipotizzato, a livello di motorizzazione, la possibile introduzione del bicilindrico da 321cm3 già visto sulla MT-03.
Un’idea parecchio interessante, soprattutto per l’Europa, dove darebbe la possibilità di acquistare una moto guidabile con patente A2 (la Niken risulta infati troppo potente per essere depotenziata a 35 kW). Ciò che è certo, comunque, è che le tre ruote sembrano, anche e soprattutto per Yamaha, una dimensione tanto interessante quanto in fase di sviluppo.
 


NOTIZIE CORRELATE