NOVITA' MOTOCICLISMO

Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance, a Misano l'ultimo appuntamento e già si pensa al 2020

Ultima dei cinque appuntamenti in calendario, la tappa di Misano chiuderà il prossimo 13 ottobre la prima edizione del Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance. Il bilancio di questa prima stagione è senza dubbio positivo, come hanno confermato il Presidente della Federazione Motociclistica Italiana Giovanni Copioli e il Direttore Marketing e Comunicazione del Gruppo Piaggio Davide Zanolini 

Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance, a Misano l'ultimo appuntamento e già si pensa al 2020
Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance
Inaugurata con la tappa a Varano lo scorso 19 aprile, la prima edizione del Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance si chiuderà a Misano il 13 ottobre con l’ultimo dei 5 appuntamenti in calendario. Monomarca dedicato alle Moto Guzzi V7 III preparate con apposito kit messo a punto dalla specialista Guareschi, il Campionato nasce dalla collaborazione tra Federazione Motociclistica Italiana e Moto Guzzi. Il format - tanto semplice quanto innovativo - prevede equipaggi di due piloti impegnati in gare “mini endurance” di un’ora da disputarsi in sella ad una moto - la Stone in replica Le Mans - divertente ma anche facile e accessibile, anche a livello economico, considerando i costi ridotti dell'iscrizione, che per il 2019 erano di 1.250 euro a team (equivalenti perciò a 125 euro a pilota per ogni gara).
Ingredienti che hanno regalato al neonato Trofeo un sensibile apprezzamento di pubblico e posto solide basi per l’inizio di una nuova stagione. In vista del gran finale di Misano, il Presidente della Federazione Motociclistica Italiana Giovanni Copioli e il Direttore Marketing e Comunicazione del Gruppo Piaggio Davide Zanolini si sono infatti incontrati nel paddock del circuito per un primo bilancio dell’edizione 2019: “Sono davvero orgoglioso dei buoni risultati ottenuti dal Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance - ha commentato Copioli - Un progetto condiviso con Davide Zanolini, che ho avuto il piacere di incontrare nel weekend della MotoGP di Misano e che quest’anno ha permesso di realizzare il sogno di riportare il marchio Moto Guzzi in pista, con una competizione che è cresciuta costantemente nell’arco della stagione e che ci ha regalato grandi soddisfazioni. Dobbiamo proseguire su questa strada e dare seguito all’impegno messo in campo. Mi auguro che con il Gruppo Piaggio potremo lavorare con ancora più impegno per il futuro”.
Soddisfatto anche Zanolini, che alle parole di Copioli ha aggiunto: “Il Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance, nato quasi come una scommessa, ha sorpreso tutti quanto a partecipazione e spettacolo. È la dimostrazione di quanto sia vivo l’amore per questo marchio anche tra i giovani. Con Giovanni Copioli ed FMI abbiamo creato un format vincente, perché permette a tutti di divertirsi senza impegnare grossi capitali ed essere piloti professionisti, mentre la V7 ha dimostrato di essere la moto ideale per questo trofeo. La nostra intenzione è di non fermarci qui e sulla scia di questo entusiasmo siamo pronti a organizzare insieme a FMI, una nuova edizione che vorremmo svelare già a EICMA. Siamo certi che la grande comunità dei Guzzisti apprezzerà. Ma prima aspettiamo tutti a Misano il prossimo 13 ottobre, abbiamo in serbo molte sorprese che renderanno la gara ancor più affascinante e divertente”.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    17 Settembre 2020
    MotoGP news – Domenica scorsa a Misano il Dottore ha perso il podio all’ultimo giro, dopo una gara giocata da protagonista, ma è pronto a rifarsi. Valentino Rossi punta a un finale diverso, e nel frattempo butta un occhio anche al campionato dove è a soli 18 punti dalla vetta
  • News
    30 Agosto 2020
    Il Registro storico FMI con questa Yamaha OW01 del 1989 ha raggiunto quota 250.000 moto iscritte, un traguardo decisamente importante "Poter vantare 250.000 moto iscritte al Registro Storico è per noi motivo di grande soddisfazione, ma allo stesso tempo deve essere uno stimolo per continuare a garantire qualità e competenza, determinanti per raggiungere ulteriori traguardi” ha detto il presidente FMI Copioli

  • News
    28 Agosto 2020
    Chi ha acquistato in prevendita biglietti di qualunque categoria per assistere al round Riviera di Rimini del mondiale Superbike, in programma a Misano, da oggi può cominciare a richiedere il rimborso. Ecco come si fa