NOVITA' MOTOCICLISMO

Tourist Trophy 2019, in vendita gli ultimi biglietti per l'Isola di Man

Se state pensando di assistere alla 100° edizione del Tourist Trophy direttamente sull’Isola di Man avete due soluzioni: aereo o nave. Nel secondo caso ci si imbarca dal porto di Heysham, in Inghilterra, e 80 miglia più in là si approda a Douglas. I biglietti per quest'anno, prenotati ma mai pagati, sono tornati disponibili sul sito della Steam Packet Company, ma bisogna affrettarsi!

Tourist Trophy 2019, in vendita gli ultimi biglietti per l'Isola di Man
In nave al TT
In scena, sull’Isola di Man, dal 25 maggio al 7 giugno, l’edizione 2019, cioè la 100° edizione del Tourist Trophy promette anche quest’anno grandi emozioni. Certo, ascoltare la musica delle Superbike con le proprie orecchie e godersi le gare direttamente da “bordo pista” sarebbe tutta un’altra cosa… Tanto più che e non è poi così difficile organizzare il viaggio. Si può arrivare sull’Isola direttamente in aereo - la società milanese Mondocorse, per esempio, ha organizzato un viaggio ad hoc con voli charter senza scali per “trasportare” gli appassionati direttamente sulla linea di partenza - oppure in nave. Soluzione quest’ultima adottata dai molti appassionati che salpano dalle coste dell’Inghilterra. Per noi italiani, l’aereo è forse la soluzione più semplice, ma l’idea di arrivare in Inghilterra e da lì imbarcarsi per l’Isola con tenda e zaino è certamente più avventurosa e “caratteristica”. La compagnie attiva sulla tratta, cioè la Steam Packet Company, è da anni un punto di riferimento per tutti gli appassionati del TT che annualmente salpano dal porto di Heysham (cittadina marittima facente parte del dipartimento di Lancaster) e attraversano le circa 80 miglia di Mar d’Irlanda per approdare 5 ore dopo al porto di Douglas. Ovviamente, com’è facile immaginare, le richieste sono numerose e, di conseguenza, i biglietti disponibili per la settimana di gare terminano molto velocemente già diversi mesi prima dell’inizio del TT. La cosa bella però è che, come di consueto, si è riaperta in marzo la stagione del “resale”, che regala a molti tifosi rimasti a bocca asciutta una seconda possibilità. In pratica, la compagnia annulla le prenotazioni effettuate in anticipo l’anno prima che, entro la fine di febbraio, non sono state completamente saldate dai viaggiatori. In questo modo, per la gioia di chi pensava d’aver perso l’occasione, ritornano disponibili numerosi biglietti. Cercando nelle date tra il 25 maggio e il 7 giugno, tra andata e ritorno ci si aggira intorno ai 280 euro, ma tutto dipende dalla disponibilità dell’offerta e dalla classe che preferite…Se l’idea vi intriga, è indispensabile quindi affrettarsi e assicurarsi un posto sul traghetto: visitando il sito della compagnia Steam Packet Company è possibile selezionare direttamente le date sul calendario e scegliere la combinazione più conveniente.


NOTIZIE CORRELATE
  • News
    04 Agosto 2019
    Dal 17 agosto tutti in pista per l'evento riservato alle storiche: John McGuinness su Paton sarà l'uomo da battere, ma non mancheranno gli avversari di livello. Dean Harrison, Michael Dunlop e Michael Rutter accenderanno la sfida
  • News
    03 Giugno 2019
    Il detentore del record assoluto sul Mountain Course è primo nella gara SBK, interrotta per l'incidente mortale di Daley Mathison. Ben e Tom Birchall dominano tra i sidecar e vincono per la sesta volta consecutiva, la nona al Tourist Trophy. Prima gioia invece per Johnston nelle Supersport, al termine di una gara ridotta a due giri per la pioggia.
  • News
    03 Giugno 2019
    Daley era un pilota esperto, aveva già concluso 14 volte il Tourist Trophy. L'incidente è avvenuto sul tratto veloce di Snugborough, al terzo giro della gara Superbike. La moglie Natalie: "L’ultima immagine che ho visto di mio marito era di un uomo felice della sua vita e orgoglioso delle sue gare”