NOVITA' MOTOCICLISMO

The Reunion, Royal Enfield tra le protagoniste di Monza

Tutto è pronto per l’edizione 2019 di The Reunion, appuntamento dedicato a café racer, scrambler, classiche e custom. Tra le case partecipanti anche Royal Enfield, che propone un interessante programma di eventi e demo ride per far provare i suoi modelli

The Reunion, Royal Enfield tra le protagoniste di Monza
The Reunion 2019
In scena dal 17 al 19 maggio all’Autodromo di Monza, The Reunion edizione 2019 ha in serbo tante novità per un fine settimana all'insegna delle due ruote "speciali". Sarà una grande festa dedicata a café racer, scrambler, classiche e custom che, oltre a farsi ammirare, saranno anche protagoniste di numerose “sfide”. Come da tradizione ci saranno gare di accelerazione ad eliminazione diretta, gare di dirt track, la tappa italiana di Sultans of sprint, cioè del più importante campionato europeo dedicato ai dragster vintage, ma anche attività “formative" per apprendere le migliori tecniche di guida off-road e “di traverso”. Tantissime anche le case presenti in veste ufficiale, tra queste anche Royal Enfiled che per ha organizzato un interessante programma: tutti i giorni si svolgeranno i demo ride della gamma, poi una lunga serie di eventi. 
Sabato 18 alle 12 ci sarà da Dirt Race con una Interceptor allestita in stile Scrambler, alle 15 si svolgerà la Sprint Race Classic Café Racer, a cui la casa indiana prenderà parte con una Continental GT, mentre alle 16.00 si terrà il Trofeo Himalayan su fettucciato, aperto a stampa e possessori del modello, che metterà in palio per il primo classificato uno scarico Termignoni per Himalayan, per il secondo un manubrio con traversino (sempre per Himalayan) e per il terzo classificato un telo coprimoto.
 Alle 17 ci sarà la Sultans Sprint factory class, a cui la casa indiana parteciperà con un'inedita Continental GT 650 sviluppata per l'occasione,
Domenica 19 maggio alle 11 si svolgerà la Sprint Xtreme e per l'occasione Enfield porterà in pista una specialissima Continental GT sovralimentata. Partecipare alla Reunion come visitatori è anche quest’anno completamente gratuito (ad esclusione del parcheggio auto-moto). Unico “requisito” - lo ricordiamo - è la registrazione all’evento: bastano un paio di click sul sito ufficiale thereunion.it


NOTIZIE CORRELATE
  • Notizie dalla rete
    21 Gennaio 2020
    La Euro 5 ha fatto e farà molte vittime, tra queste, secondo quanto riportano i siti inglesi, anche il glorioso monocilindrico 500 di Royal Enfield che dovrebbe uscire di produzione non prima però di aver dato vita a una bella “final edition”
  • News
    03 Gennaio 2020
    Royal-Enfiled ha recentemente depositato la richiesta di utilizzo esclusivo dei nomi Sherpa e Hunter. Dei possibili modelli non si sa ancora nulla, anche se quello di Sherpa non è un nome del tutto nuovo per il marchio indo-britannico
  • News
    22 Dicembre 2019
    Siamo appena rientrati da Goa, in India, dove abbiamo partecipato a Ridermania. Ufficialmente è il più grande raduno Royal Enfield al mondo, ma per spiegare bene di cosa si tratta dovremmo dire che è come una Daytona Beach o un Wheels and Waves speziati come la cucina indiana.