NOVITA' MOTOCICLISMO

QJ Motor, in arrivo nuovi modelli anche per il mercato europeo?

Stando alle promesse di Qianjiang Motor, il 2021 sarà un anno ricco di novità, quantomeno per il mercato cinese. Alcune di esse però potrebbero interessare anche il mercato europeo e approdare da noi con marchio Benelli o addirittura QJ

QJ Motor, in arrivo nuovi modelli anche per il mercato europeo?
L’unione fa la forza?
QJ Motor si prepara al lancio - probabilmente già entro il 2021 stando ai rumors trapelati sul web - di un buon numero di nuovi modelli che ha presentato in questi giorni al China International Motorcycle Expo di Chongqing. Visto che QJ fa parte del gruppo Qianjiang Motors insieme a Benelli e Keeway, è evidente che queste novità possano anche diventare base per modelli che vedremo nel Vecchio Continente, magari proprio a marchio Benelli. Oltre alla SRT 750, sorellastra della TRK 800 in arrivo nei prossimi mesi, sono in arrivo SRG 600, SRT 500, SRV 500, SRK 350 e Turismo Sport 250. Vediamole più da vicino.

SRT 750

Anticipando la TRK 800 di Benelli (che avrà tutt'altra linea, ma la base tecnica non sarà certo molto differente) che dovrebbe debuttare il prossimo anno, l’adventure cinese è stata presentata in due diversi allestimenti, uno stradale con ruote da 17 pollici e gomme 120/70 e 180/55 e uno dall’indole più fuoristradistica, con cerchi a raggi da 19 e 17 pollici e gomme semitassellate 110/80 e 150/70. A livello ciclistico troviamo una forcella a steli rovesciati abbinata al monoammortizzatore posteriore centrale. Invariato il motore che, per entrambe e versioni, rimane il bicilindrico parallelo da 754 cm3 e 77 cavalli derivato da quello della Benelli 752S (cliccate qui per la nostra prova con video).



SRG 600
Paparazzata qualche mese fa durante un test in Cina, la SRG 600 è una sport touring di fascia media da 600 cm3 con una potenza di 80 CV a 11.000 giri/min. Il telaio è quello della Benelli TNT 600, abbinato ad una frizione antisaltellamento e cambio elettronico. Non è da escludere del tutto che possa debuttare sul mercato europeo con marchio Benelli, magari leggermente “potenziata”.



SRT 500

In Casa Benelli si chiamerebbe TRK 502 (cliccate qui per la prova con video della versione 2020), la versione cinese prende in prestito il bicilindrico parallelo da 48 CV e il telaio in acciaio. La SRT500 sfoggia poi forcellone in lega di alluminio (sulla Benelli è in acciaio), fanaleria full led,  cruscotto TFT da 5 pollici e impianto frenante firmato Brembo. Il tutto per un peso dichiarato di 225 kg. 



SRV 500

Alter ego della 502C pesarese (qui la nostra prova), la SRV 500 prodotta in Cina prende in prestito il due cilindri da 500 cm3 e 48 cavalli abbinandolo però ad una ciclistica tutta diversa, con forcella tradizionale invece che rovesciata, ruote da 17” e serbatoio più piccolo.



SRK 350
Partendo dalla Benelli 302S, dalla quale prende in prestito motore e telaio, la SRK 350 brandizzata QJ aumenta la cilindrata a 350 cm3, riducendo però la potenza a 36 CV a 9.000 giri, cioè 2 in meno dei 38 erogati a 12.000 della Benelli.
 Non è da escludere che il bicilindrico 350 debutti prossimamente sulla 302. 



Turismo Sport 250
Figlia unica - nel senso che, almeno per ora, non esiste una “sorella” Benelli - la Turismo Sport 250 sfoggia un inedito bicilindrico parallelo raffreddato aria/olio da 17,5 cavalli. Potrebbe essere importata anche in Europa, forse direttamente con marchio QJ? Difficile dirlo: probabilmente però, se così dovesse essere, sarebbe lecito aspettarsi un ritocco in alto alla potenza, scarsina per il nostro mercato. 




Alla luce delle novità cinesi, il meccanismo secondo il quale i modelli Benelli vengono riconfigurati con marchio QJ potrebbe pertanto valere anche al contrario, portando in Europa nuove moto nate direttamente sotto la stella QJ.
In tutto questo non va in ogni caso dimenticata la neonata 1200GT, maxi tourer svelata soltanto pochi giorni fa in occasione del Chongqing Motor Show ed anch’essa pronta alla produzione in serie entro l’inizio del nuovo anno. Anche in questo caso tuttavia, è bene ricordarlo, di certezze circa il suo effettivo arrivo sul mercato nostrano ancora non ne abbiamo.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Moto
    14 Ottobre 2020
    Il bicilindrico da 700 cm3 di Qianjiang Motorcycle debutta sulla nuova SRG 700, naked solo lontanamente imparentata con la”nostra” Benelli 752S. Vediamo quali sono le caratteristiche di questa naked orientale
  • News
    04 Ottobre 2020
    Valida sull’intera gamma moto, la promozione finanziaria sviluppata da Benelli in collaborazione con Compass è stata prorogata fino al 30 novembre. L’iniziativa permette di scegliere il piano di finanziamenti in 24 rate, al termine delle quali decidere di saldare o rifinanziare la maxi-rata in ulteriori 48 mini-rate
  • Moto
    29 Settembre 2020
    Il gruppo QianJiang, proprietario di Benelli, ha presentato in Cina la nuova SRT 502, crossover a marchio QJ che potrebbe essere parecchio simile, se non addirittura uguale, a una possibile evoluzione della Benelli TRK 502 per il 2021. Ecco come è fatta