NOVITA' MOTOCICLISMO

Yamaha Tricity 155, il tre ruote ora va in autostrada

Come promesso, Yamaha comincia ad allargare la famiglia dei suoi tre ruote: appena dopo l'estate arriverà la versione 155 del Tricity, destinato a chi ha necessità di percorrere autostrade e tangenziali con tutta la sicurezza di una ruota in più. L'aumento di cilindrata ha portato anche alcune novità: come il faro anteriore full led, il freno di stazionamento e l'ABS di serie

Yamaha Tricity 155, il tre ruote ora va in autostrada
Versione più grande
Sin dalla presentazione del Tricity 125, due anni fa, Yamaha aveva spiegato che si trattava del primo modello di una famiglia destinata ad allargarsi parecchio. Ecco allora arrivare una nuova versione che "risolve" un difetto che si poteva imputare al piccolo Yamaha Tricity: la cilindrata 125, che gli vieta, almeno in Italia, l'ingresso ad autostrade e tangenziali, nonostante le doti di confot e ciclistica più che adeguate. Da settembre anche lo scoglio “del casello” si potrà superare grazie all'arrivo della versione 155, dotata di motore maggiorato e altre novità relative a ciclistica e confort. Partiamo dal motore, si tratta di un mono a quattro tempi da 155 cm3 della famiglia Blu Core che sfrutta  il sistema Yamaha di fasatura variabile VVA (Variable Valve Actuation), per incrementare le prestazioni (in termini di accelerazione e velocità di punta) senza andare a incidere sui consumi. Immutato il telaio, lo stesso del 125, cambia invece la ruota posteriore che ora è di 13 pollici con pneumatico più largo da 130/70. Rispetto al 125  aumenta anche la capacità del serbatoio che passa a 7,2 litri, mentre il vano sottosella garantisce una capacità sufficiente ad ospitare un casco integrale. Un'altra novità è il freno di stazionamento, simile a quello utilizzato sul Tmax. Molto pratica anche la presa a 12v di serie, situata nel nuovo vano portaoggetti anteriore. Ridisegnate anche la sella doppia e la pedana piatta, mentre il nuovo faro anteriore, completamente a LED, rende la linea dello scooter ancora più tagliente ed elegante. Confermato il sistema di frenata integrata (UBS Unified Braking System), mentre arriva l'ABS di serie ormai obbligatorio. Tanti gli accessori disponibili per il nuovo Tricity tra cui parabrezza sportivi o alti con profili antivento, portapacchi, bauletto da 39 litri e sella comfort. Il 155 sarà disponibile a partire da settembre nelle colorazioni Cyber Blue, Oxford Grey e Milky White. Prezzo ancora da definire, possiamo comunque ipotizzare una cifra intorno ai 3.900 euro.


NOTIZIE CORRELATE
  • Scooter
    03 Novembre 2019
    Dopo il debutto al Salone di Tokyo di qualche giorno fa il Tricity arriva anche Milano, il nuovo tre ruote di Yamaha monta il motore Blue Core 300 da 28 CV ed è dotato di controllo di trazione, sistema di blocco delle sospensioni e smart key
  • Green Planet
    08 Giugno 2017
    Dal 1° luglio non sarà più possibile prendere in condivisione i Piaggio Mp3 del servizio di Eni che ha deciso di chiudere lo sharing a tre ruote dopo due anni di sperimentazione a Milano, Roma e Catania. Le ragioni della decisione sono da imputare allo scarso interesse rilevato dagli utenti, come del resto confermano i dati: un solo nolo al giorno per veicolo contro i dieci delle auto
  • Politica e trasporti
    18 Luglio 2016
    Sono oltre quattrocento i tre ruote 125 Yamaha che verranno schierati tra le strade delle capitale per il nuovo servizio scooter sharing di Zig Zag. A breve l’estensione ad altre città italiane e estere

Yamaha Tricity

  • Prezzoda € 3.690
  • Peso152 Kg
  • Serbatoio6,6 l
  • Altezza sella78 cm
  • Lunghezza191 cm