NOVITA' MOTOCICLISMO

Kawasaki ZZR1400, fuori listino dal 2021

Entrata nel listino Kawasaki nel lontano 2006, la tanto apprezzata ZZR1400 si prepara al pensionamento. Il suo posto verrà preso a partire dal 2020 dalla nuova Ninja 1000 SX, forse meno esuberante ma certamente più tecnologica

Kawasaki ZZR1400, fuori listino dal 2021
Addio alla ZZR1400
Più comoda e veloce, la nuovissima Ninja 1000 SX portata quest’anno ad EICMA “ruba” il posto dalla vecchia - ma tanto apprezzata - ZZR1400, espulsa dal listino Kawasaki a partire dal 2021.
È un pezzetto di storia che se ne va, ma così gira il mondo, almeno quello a due ruote. Presentata nel 2006, la ZZR1400 rubò sostanzialmente il posto alla ZZR1200 e alla Ninja ZX12-R, entrambe a loro volta escluse dal listino Kawasaki. Regina tra le Sport Tourer più esagerate, la ZZR1400, in ogni caso, non sarà certo dimenticata: i 190 CV del poderoso quattro cilindri in linea - poi saliti a 200 - le permisero di competere a testa alta con rivali del calibro di Hayabusa e CBR1100 XX Blackbird e i costanti aggiornamenti di elettronica e ciclistica di rimanere per anni tra le più evolute del panorama motociclistico. Il binomio confort e prestazioni fu subito apprezzato: stazza e carenature erano da viaggiatrice incallita, ma le quote ciclistiche degne di una supersportiva di razza. Ma il tempo passa ed il vecchio, per forza di cose, dev’essere sostituito con il nuovo.
Niente tragedie, comunque, considerando quanto promette la nuova Ninja 1000 SX, in arrivo già agli inizi del prossimo anno. In cambio di circa una sessantina di cavalli, gli appassionati del segmento otterranno, tra le altre cose, il cambio quick shifter che funziona in inserimento e scalata, il cruise control, 4 riding mode, il controllo di trazione su tre livelli, l’ABS cornering, doppia mappatura per il motore ed una strumentazione TFT da 4,3 pollici capace di connettersi allo smartphone…

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Spy
    02 Luglio 2020
    Kawasaki starebbe lavorando a un complesso sistema in grado di valutare il tipo di strada, l'obiettivo è ottenere una moto che, per esempio, sia in grado di regolare automaticamente le sue "impostazioni" in preparazione di una curva prima ancora di iniziare a frenare o piegare
  • Moto
    01 Luglio 2020
    La filiale spagnola della casa di Akashi realizzerà una versione speciale della Nnja dotata di kit racing e assemblata direttamente dal team ufficiale superbike KRT. Ogni esemplare sarà dotato di targhetta numerata e gli acquirenti potranno provarla in pista insieme a Rea e Lowes
  • Spy
    01 Luglio 2020
    Secondo alcuni bene informati pare proprio di sì. Del resto il settore delle hypersport è in costante evoluzione e la Ninja, per quanto dominatrice in SBK, ha bisogno quantomeno di un restyling dal punto di visto estetico. Ecco come potrebbe essere