NOVITA' MOTOCICLISMO

Kawasaki ZX-4R, la piccola 4 cilindri in arrivo negli USA?

La filiale americana della Kawasaki ha annunciato la presentazione di quattro nuovi modelli a febbraio. Sembra che uno di questi potrebbe essere la Ninja 400 dotata di motore a 4 cilindri e viste le emissioni inquinanti registrate, non è nemmeno da escludere che possa arrivare anche in Europa

Kawasaki ZX-4R, la piccola 4 cilindri in arrivo negli USA?

Cosa c’è sotto i teloni neri? Questa immagine è stata diffusa dalla filiale americana della Kawasaki che ha annunciato la presentazione di quattro nuovi modelli, programmata per il 1° febbraio 2023. Le sagome sono accuratamente coperte ma dal profilo due di esse potrebbero essere moto da acqua, e le altre due moto carenate. Vediamo di capirci qualcosa di più…

 

Arriva la piccola Ninja?

Già nell’agosto dello scorso anno la Casa di Akashi aveva registrato i nomi ZX400SP e ZX400PP presso il Dipartimento per la Sicurezza del Traffico Stradale degli Stati Uniti, e dalle sigle è evidente che si tratta di un motore di 400 cm³: le moto corrisponderebbero alle Ninja ZX-4R e ZX-4RR. Ora dal California Air Resource Board (il CARB) arriva il documento sulle emissioni inquinanti di questi nuovi modelli, che per l’appunto risultano essere spinti da motori a quattro cilindri di 399 cm³ e con cambio a sei marce; negli USA verranno messi in vendita nel corso di quest’anno. Non c’è il rischio di confonderli con la Ninja 400 e la Z 400 dotate di motore bicilindrico, perché queste ultime hanno codici modello diversi (EX400 ed ER400, rispettivamente) ed erano già certificate separatamente dal CARB.

Dunque, facendo 1 + 1 è facile concludere che sotto un telone ci sia una di queste, mentre sotto l’altro forse c’è una sorpresa in più: sembra che la Ninja H2 SX SE verrà annunciata come modello 2023 in Nordamerica, e voci provenienti dal Giappone suggeriscono che proprio questa possa essere l’altra silhouette in attesa di scoperta.

Ecco come potrebbe essere la nuova Ninja ZX-4R

Arriverà anche in Europa?

Pare anche che la ZX-4R possa venire esportata su numerosi altri mercati mondiali, agevolata dal fatto che le emissioni inquinanti del quattro cilindri sono estremamente ridotte, inferiori a quelle del bicilindrico della Ninja 400/Z400: secondo i rilevamenti del CARB quest’ultimo emette 0,3 g/km di idrocarburi e 4 g/km di ossido di carbonio, contro 0,1 g/km di idrocarburi e 0,4 g/km di monossido di carbonio del 4 cilindri.

Visto che le supersportive di piccola cilindrata sembrano conoscere un successo crescente, la notizia diventa estremamente interessante anche per noi europei.

 

 

 

 

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    02 Febbraio 2023

    Piccola, cattiva e divertentissima. Le supersportive di cilindrata medio-piccola sono sempre più al centro dell’attenzione e Kawasaki a febbraio lancerà a livello mondiale la Ninja ZX-4R, che sul mercato europeo però arriverà soltanto in autunno

  • Moto
    17 Gennaio 2023

    Kawasaki sta esplorando la possibilità di usare l’idrogeno liquido come carburante green e ha fatto numerosi progressi, tanto che lo scorso autunno all’EICMA 2022 ha mostrato in pubblico un prototipo del motore alimentato a idrogeno, senza fornire alcuna indicazione… Oggi dal Giappone arriva quale (piccola) anticipazione

  • News
    04 Gennaio 2023

    Cambio ai vertici della filiale italiana di Kawasaki Motors Europe NV. Enrico Bessolo ha assunto la carica di Sales & Marketing Manager dell’azienda. L’annuncio è stato diffuso in questi giorni, insieme al commento soddisfatto del nuovo dirigente.

Filtra tutti i contenuti per marca
Eicma 2022
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
IN EDICOLA
Sul numero di alVolante in edicola
Un anno di prove
Green Planet