NOVITA' MOTOCICLISMO

Kawasaki Z650RS 2022, ecco la retrò di Akashi. Info e scheda tecnica

Dopo alcuni video di preview, Kawasaki ha ufficializzato la nuova retrò con motore bicilindrico frontemarcia. La moto si affianca così alla sorellona Z 900RS e alla classica W800 per una famiglia "vintage" completa e parecchio interessante. Ecco come è fatta

Kawasaki Z650RS 2022, ecco la retrò di Akashi. Info e scheda tecnica
Retrò per tutti
Questo pomeriggio Kawasaki ha tolto i veli alla Z650RS, nuova modern classic che si va ad affiancare idealmente alla sorellona Z900Rs e alla più tranquilla W800. La moto si può definire una "fusione" tra l'estetica parecchio apprezzata della Z900RS e la base tecnica, validissima, della naked Z650. Lasciapassare che dovrebbero di diritto inserirla tra le più agguerrite nell'arena delle medie classiche, su cui spiccano la Moto Guzzi V7, la XSR700 e la nuovissima Triumph Trident 660. Il motore è il noto bicilindrico in linea di 649 cm3, con distribuzione bialbero, otto valvole e cambio a sei marce. La potenza è di 68 cavalli a a 8.000 giri e una coppia massima di 6,5 kgm a 6.700 giri. Esiste anche in versione depotenziata a 35 kW (48 cavalli) per i neopatentati.
L'estetica è decisamente ispirata alla Z650 presentata alla fine 1976, a partire dal colore, dal codino a becco d'anatra fino ai loghi sulle fiancatine. La strumentazione con doppio elemento rotondo sovrasta il classico faro tondo con ghiera cromata. Tecnicamente la nuova RS riprende telaio e clicistica della Z650 a eccezione della posizione di guida, qui più seduta e con il manubrio un poco più alto (5 cm)e  più arretrato. La sella è alta 82 cm da terra ma si può abbassare di 2 cm. La ciclistica prevede il noto telaio a traliccio in tubi di acciaio, forcellone nello stesso materiale, forcella teleidraulica tradizionale da 41 mm e mono Back-link orizzontale. Il doppio freno a disco anteriore da 300 mm ha profilo regolare - e non a margherita – e pinze assiali a due pistoncini, l'ABS Bosch è a due canali e il disco posteriore misura 220 mm. Le ruote sono da 17 pollici gommate 120/70 e 160/60 e il peso è dichiarato in 187 kg in ordine di marcia, ovvero con il serbatoio da 12 litri pieno al 90%.
Sarà disponibile in tre colorazioni, Metallic Spark Black, Candy Emerald Green e Metallic Moondust Gray / Ebony, il prezzo, invece, è ancora da definire. Per vederla dal vivo non ci resterà che attendere il prossimo EICMA 2021. Per restare sempre al corrente delle novità che vedremo al Salone di Milano non di menticate di seguire la sezione dedicata cliccando qui.
Qui sotto, invece, il video ufficiale.

 

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Spy
    19 Ottobre 2021
    Kawasaki ha mostrato le prime immagni di una piccola sportiva con motore ibrido. La moto potrebbe far parte dei 10 modelli elettrici e ibridi che il presidente della casa di Akashi, Iroshi Ito, ha annunciato entro il 2025. La vedremo già quest'anno?
  • Spy
    18 Ottobre 2021
    Prosegue il lavoro di Kawasaki per una futura moto con doppia ruota anteriore. Dopo il Concept J del 2013 e ulteriori brevetti ancora più avveniristici, ora sembra prendere forma una moto concreta che potrebbe sfruttare la "base" della famiglia H2
  • Moto
    13 Ottobre 2021
    Parola d’ordine zero emissioni: in quel di Akashi si lavora su nuovi modelli, alcuni elettrici basati sulla tecnologia ibrida ed altri a idrogeno. Base di partenza potrebbe essere, in quest'ultimo caso, il quattro cilindri sovralimentato della H2 che si presterebbe bene alla conversione "green"