NOVITA' MOTOCICLISMO

Kawasaki Ninja ZX-10RR, nel 2020 un nuovo modello?

Il dominio di Bautista e della sua Ducati Panigale V4 R deve aver dato la "sveglia" a Kawasaki che, per il 2020 potrebbe presentare una nuova versione della sua Ninja ZX-10RR. A "suggerirlo", come al solito, sono alcuni documenti del CARB californiano

Kawasaki Ninja ZX-10RR, nel 2020 un nuovo modello?
Una "special" per Rea
Dopo un dominio pressoché incontrastato di quattro anni, Kawasaki in SBK ha terovato un cliente molto duro. Alvaro Bautista e soprattutto la sua Ducati Panigale V4 sembrano essere un gradino superiore a tutti, dimostrando uno strapotere che si è stoppato solo a Imola, dove Johnny Rea è riuscito a tornare nuovamente sul gradino più alto del podio (grazie anche al fatto che Bautista, sul circuito italiano non aveva mai corso). Il merito come detto è della nuova Panigale V4 R, mezzo che per rubare le parole allo stesso Rea: "È una moto da corsa con la targa". La moto bolognese infatti è un'interpretazione estrema della regola SBK sulle "omologazioni speciali" vale a dire mezzi che possono competere in SBK realizzati in edizione limitata (minimo 500 esemplari) e con un prezzo inferiore ai 40.000 euro. Estrema perché a differenza delle altre "speciali" come Yamaha R1M, Honda CBR 1000 RR SP2 e la stessa ZX-10RR la V4 R è una moto completamente differente dalla base, non solo per sospensioni e elettronica ma anche per le quote vitali del motore. La strada scelta da Ducati ha creato un solco profondo che ha portato Bautista a dominare letteralmente la prima parte di campionato lasciando agli altri (leggi Rea e Kawasaki) solo le briciole. Va detto che per ritrovare un po' di competitività gli altri costuttori sono obbligati ad adeguarsi, realizzando per il prossimo anno evoluzioni ancora più estreme delle loro sportive. In questo senso, sembra proprio che Kawasaki sia già in pista e a darne una prova sono alcuni documenti del CARB Californiano, l'ente preposto all'omologazione dei mezzi su territorio americano. Per il 2020 infatti non risultano cambiamenti sulla ZX-10R base, ma non c'è traccia della più elaborata RR. Un indizio, questo, che indica come Kawasaki sia seriamente al lavoro per presentare una RR aggiornata e ancora più prestazionale. Difficile ipotizzare cosa stia bollendo in pentola, ma di certo potremmo immaginare un motore molto più potente: se la ZX-10R, infatti, è attualmente in grado di erogare 203 CV e la RR solo uno in più, ci aspettiamo un innalzamento della potenza di quest'ultima di almeno 30 CV per arrivare a toccare così quota 234, gli stessi garantiti dalla V4 R in configurazione racing (la V4 base ne ha 214). Insomma, Kawasaki sembra aver raccolto la sfida di Ducati, per saperne di più non ci resta che attendere il prossimo EICMA.


NOTIZIE CORRELATE
  • Spy
    20 Agosto 2019
    Sembra che per il prossimo anno Kawasaki abbia intenzione di lanciare una nuova versione della W 800 che dovrebbe avere forme e livree ancora più smaccatamente vintage. La vedremo, probabilmente, a EICMA  
  • News
    09 Agosto 2019
    Seppur con qualche ruga in più, il mitico Maverick/Tom Cruise torna tra i cieli di Hollywood con il sequel del mitico film anni 80. In Top Gun Maverick ci sono tutti gli ingredienti che più sono piaciuti nel primo capitolo, moto comprese. C’è anche una Kawasaki, ma non è più la vecchia GPZ 900R…
  • News
    28 Luglio 2019
    Cercare l’avventura senza rinunciare al confort. Le Sport Tourer made in Akashi sanno cosa significa: spinte dal potente quattro cilindri da 1000 cm3, la Z1000 SX, la Versys 1000 e la H2 SX hanno tutto ciò che serve per macinare centinaia di chilometri senza dover rinunciare alla sportività