NOVITA' MOTOCICLISMO

Kawasaki Ninja 125 e Z125: prezzi e disponibilità

Presentate in occasione del Salone di Colonia, le due nuove 125 cm3 Kawasaki condividono il monocilindrico raffreddato a liquido da 11 kW ed un telaio a traliccio “ispirato" a quella della potentissima H2. Arriveranno a fine 2018, ma i prezzi sono già disponibili, ecco quanto costano

Kawasaki Ninja 125 e Z125: prezzi e disponibilità
Prezzi Kawasaki
In bella mostra a Intermot, le Kawasaki Ninja 125 e Z125 sono una novità che in molti stavano aspettando (possessori di patente A1 su tutti). Entrambe spinte dal monocilindrico raffreddato a liquido capace di 11 kW, sfoggiano un telaio a traliccio realizzato con la stessa tecnica utilizzata per quello della maxi H2. Altro discorso per linee e colori che, nella Ninja 125, s’ispirano a quelle delle ZX-10RR di Rea e Sykes, dalle quali mutua anche una posizione di guida aggressiva con seduta a 78,5 cm da terra. Più comoda e stradale, invece, la Z 125 che ha una sella di 3 cm più alta e linee e colori tipici dello stile Sugomi, che caratterizza da qualche anno le nude Kawasaki. I primi accenni sulle specifiche tecniche erano stati diffusi da Kawasaki stessa ancora prima dell’apertura a Colonia (le riportavamo qui), ma adesso arriva anche il listino prezzi.
La Z125 nella colorazione candy plasma blu (blu) costa 4.590 euro, quelle invece nelle colorazioni candy lime green (verde) e pearl flat stardust white (bianco) 4.690 euro. 
Non lontana la sorella più sportiva: nelle colorazione candy plasma blu (blu), la Ninja 125 costa 4.890 euro. 4.990 invece nelle colorazioni lime green (verde) e metallic flat spark black (nero e grigio). Prezzi allineati, che non aiutano nella scelta (non a caso la stessa Kawasaki aveva coniato per lanciarle l’eloquente slogan “La scelta più difficile”). 
Per averle, in ogni caso, bisognerà pazientare ancora un pochino: entrambi i modelli arriveranno infatti nelle concessionarie a fine 2018. 


NOTIZIE CORRELATE
  • News
    14 Dicembre 2019
    Sono belle da vedere e ancor più da guidare. Ma è meglio la sportiva col look anni 70 o la naked travestita da Scrambler?
  • News
    01 Dicembre 2019
    Entrata nel listino Kawasaki nel lontano 2006, la tanto apprezzata ZZR1400 si prepara al pensionamento. Il suo posto verrà preso a partire dal 2020 dalla nuova Ninja 1000 SX, forse meno esuberante ma certamente più tecnologica
  • News
    22 Novembre 2019
    Anche Kawasaki è al lavoro per migliorare la sicurezza attiva e a breve i suoi modelli potrebbero essere equipaggiati con il sistema Bosch ADAS, il radar in grado di regolare la velocità di crociera e indicare al pilota la presenza di veicoli attorno a lui