NOVITA' MOTOCICLISMO

Honda, presentato in Indonesia un inedito ADV 150 - VIDEO

In occasione del Gaiikindo Indonesia International Auto Show 2019, Honda ha presentato uno scooter da 150 cm3 che riprende da vicino linee e concept del crossover X-ADV. Il nuovo modello, che molto condivide con il PCX 150, potrebbe un girono arrivare anche in Europa

Honda, presentato in Indonesia un inedito ADV 150 - VIDEO
ADV 150
Inizialmente guardato con sospetto per il suo carattere “ibrido” tra moto e scooter, l’X-ADV di Honda ha in poco tempo convinto anche i più scettici, superando già nel 2017 la soglia delle 3300 vendite (numeri praticamente identici a quelli segnati dall’Africa Twin), grazie in particolare alle innegabili doti ciclistiche e all’ottima spinta del motore.
Qualità ulteriormente migliorate con l’aggiornamento 2018,  insieme al quale sono arrivati il controllo di trazione disinseribile e con due livelli di intervento e ben 900 giri in più per il bicilindrico da 55 CV. Voci non ancora confermate avevano poi ventilato l’ipotesi di una versione a tre ruote, della quale però, al momento, ancora non si sa nulla di preciso. Il “colpo di scena” vero e proprio arriva però in questi giorni con la presentazione al Gaiikindo Indonesia International Auto Show 2019 di una nuova - e sconosciuta, aggiungiamo noi -  versione da 150 cm3.
Riprendendo le forme del fratellone da 750 cm3, il nuovo ADV 150 (la X si perde...) attinge dal punto di vista tecnico all’attuale PCX 150, a cominciare dal motore e dalla strumentazione digitale. Il nuovo modello, destinato - almeno per ora - al solo mercato asiatico, sfoggia poi sospensioni posteriori Showa, un nuovo parabrezza regolabile, un serbatoio da 8 litri per un’autonomia di circa 350 km, un ampio vano sottosella da 28 litri capace di ospitare un casco integrale, nuovi deflettori per l’aria su di entrambi i lati e sistema di accensione Honda Smart Key System. Come accennato sopra, si tratta di una versione destinata al solo mercato asiatico, anche se non è da escludere ua futura comparsa anche in Europa. Il modo migliore per saperlo è pazientare: se così fosse, la vedremmo con ogni probabilità già alla prossima ECIMA. Nel frattempo, ecco qui sotto il video ufficiale. 
 


NOTIZIE CORRELATE