NOVITA' MOTOCICLISMO

Honda Hawk 11 , ecco il prezzo

Svelata a marzo in occasione del 38° Osaka Motorcycle Show, la Hawk 11 arriva oggi nei listini di Honda. Per il momento sarà disponibile solo in Giappone ad un prezzo decisamente inferiore rispetto a quello richiesto per la NT, con cui la Hawk condivide motore e ciclistica, a loro volta presi in prestito dalla Africa Twin

Honda Hawk 11 , ecco il prezzo
Hawk 11
A lungo vociferata e, a marzo, mostrata ufficialmente in occasione del 38° Osaka Motorcycle Show, la nuova Hawk 11 arriva oggi nei listini di Honda che, finalmente, ne ha comunicato il prezzo. Per il momento, spiace deludere, sarà disponibile solo in Giappone (non ci è dato sapere quando e se arriverà anche da noi), dove è proposta al prezzo di 1.397.000 yen, corrispondenti a circa 10.000 euro. Un cifra interessante che, se considerati i quasi 15.000 euro richiesti per la nuova NT1100 (cliccate qui per la nostra prova), potrebbe tradursi - se mai arriverà in Italia - in circa 12.500 euro. In attesa di saperne di più, facciamo un breve ripasso delle sue caratteristiche.

Com’è fatta
Il motore è il due cilindri in linea di 1.082 cm3 con fasatura a 270° dell’Africa Twin nella stessa configurazione già vista sulla crossover NT1100, quindi con 102 cavalli a 7.500 giri di potenza e 104 Nm a 6.250 giri di coppia massima. Quattro invece le modalità di guida: Sport, Standard, Rain e User, completamente personalizzabile. A differenza della NT, la Hawk 11 sarà però disponibile solo con il classico cambio a 6 marce (quindi niente DCT). Praticamente identica la ciclistica, leggermente più votata alla corsa: forcella Showa SFF-BP con steli rovesciati da 43 mm e regolazione del precarico molla e telaio a semi doppia culla in acciaio, telaietto posteriore e forcellone presi direttamente dall’Africa Twin. Diverse le ruote, che sulla nuova cafè racer di Honda sono in lega leggera a razze con diametro di 17 pollici e calzate da pneumatici nelle misure 120/70 e 180/55. Semplice la strumentazione, che si affida ad un cruscotto tondo LCD in bianco/nero .Rispetto alla NT, l’impostazione è decisamente più corsaiola, con il manubrio in due pezzi ed una posizione di guida un po’ più caricata in avanti. Il tutto per un peso dichiarato di 214 kg.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    22 Giugno 2022
    MotoGP news - Mentre il circus era impegnato nel decimo Gran Premio stagionale sul circuito del Sachsenring, Marc Marquez è stato sottoposto al primo controllo dopo essersi sottoposto all'ennesima operazione al braccio destro. A quanto pare tutto sta andando nella giusta direzione
  • Green Planet
    20 Giugno 2022
    Nato grazie al supporto del programma per favorire l’avvio di start up innovative di Honda, il monopattino Striemo punta alla sicurezza grazie alla presenza delle tre ruote, di un baricentro efficace e di un meccanismo di assistenza all'equilibrio. Ripegando il manubrio può essere trasportato come un trolley
  • Industria e finanza
    18 Giugno 2022
    A distanza di qualche settimane dal primo annuncio, arrivano oggi nuovi dettagli sull’accordo siglato tra Honda e Sony per lo sviluppo di nuovi veicoli elettrici e la fornitura di servizi come stazioni di scambio e ricarica batterie. Battezzata Sony Honda Mobility, la società avrà sede a Tokyo 
Filtra tutti i contenuti per marca
Eicma 2021
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
IN EDICOLA
Sul numero di alVolante in edicola
Fresche di lancio già guidate
Green Planet