NOVITA' MOTOCICLISMO

Ducati Scrambler, special in scatola di montaggio by Bad Winners

La Scrambler ha già personalità da vendere, ma se volete trasformarla in una vera special ci sono tante possibilità, oltre che affidarsi a costosi customizer si può comprare questo bel kit del francese Bad Winners che promette di essere facile da montare e poco “invasivo”

Ducati Scrambler, special in scatola di montaggio by Bad Winners
Facile da montare
Questa è un’idea furba perché permette di dare una personalità tutta diversa alla vostra Ducati Scrambler effettuando solo poche modifiche e alla portata di chiunque sia in grado di tenere in mano un cacciavite. La proposta è dello specialista francese Bad Winners, che già lo scorso anno aveva presentato alcune rivisitazioni della Scrambler, trasformata in moto da flat track. Questa però è una proposta” facile”: un kit “plug ‘n’ play” che si monta in un pomeriggio senza tagliare o saldare alcunché.
La parte più importante è la carrozzeria: Walid Ben Lamine, anima di Bad Winners, ha progettato un serbatoio della benzina in alluminio della capienza di 8 litri che sostituisce quello originale, sul cui poi va posta una cover in fiberglass e fibra di carbonio. Poi c’è la nuova sezione posteriore, un codino che si raccorda al corto parafango, con la sella monoposto in pelle. Restano quattro “buchi”, che vengono riempiti da quattro coperchi: due sotto il serbatoio e due sotto la sella, dove la copertura assume la forma di una tabella portanumero.
A dare grinta all’insieme il bellissimo impianto di scarico 2 in 1 prodotto da SC Projects, il filtro dell’aria K&N, i raisers Gilles Tooling ed un bel po’ di altri particolari.
Il kit completo costa 4.4970 euro e viene prodotto su ordinazione, tempo di consegna dalle 4 alle 6 settimane.
Per avere una Scrambler identica a quella allestita da Bad Winners che vedete nelle foto bisogna però aggiungere ancora la ruota anteriore di 17”, con parafango in fibra di carbonio, l’ammortizzatore Öhlins e le cartucce forcella pure della Öhlins, che vanno acquistati a parte.
 

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    29 Luglio 2020
    SBK news – Dopo il suo addio alle corse il luglio scorso e un 2019 disputato sotto le aspettative, Marco Melandri è pronto a tornare in pista per concludere la carriera in maniera diversa. Il ravennate ha accettato l’offerta del Barni Racing Team e disputerà la stagione 2020 alla guida della Ducati Panigale V4 R
  • News
    29 Luglio 2020
    La casa di Borgo Panigale ha raccolto oltre 170.000 euro che sono stati donati al Policlinico S.Orsola di Bologna, i fondi saranno utilizzati per comprare nuove apparecchiature e rafforzare le terapie riabilitative dedicate ai pazienti colpiti da Coronavirus
  • Spy
    27 Luglio 2020
    Per il 2021 Ducati pare abbia in serbo numerose e interessanti novità, a partire dall'attesissima Multistrada con motore V4 mutuato dalla Panigale fino alla Monster che potrebbe rinunciare al telaio a traliccio. Ma le primizie non finiscono qui, con nuovi arrivi anche per le famiglie Scrambler e Diavel. Vediamo cosa bolle in pentola