NOVITA' MOTOCICLISMO

Ducati, è boom delle vendite moto. Giugno il miglior mese di sempre

L’Italia si conferma primo mercato della Casa bolognese con 6071 moto e una crescita del 55%; ancora superiore la crescita dell’Australia con +82%, vanno forte pure Giappone (+53%) e nord America (+51%)

Ducati, è boom delle vendite moto. Giugno il miglior mese di sempre
Tutto il mondo è preoccupato per le conseguenze economiche del Covid e invece la Ducati sta attraversando un momento incredibilmente favorevole. I numeri sono sorprendenti: al termine dei primi sei mesi del 2021 Borgo Panigale ha consegnato 34.485 moto, che si traducono in un incremento del 43% rispetto allo scorso anno e del 9% rispetto allo stesso periodo del 2019. Addirittura il mese di giugno concluso da un paio di settimane è stato il migliore mese di sempre per il marchio bolognese: nel mondo sono state vendute 8598 moto. In linea con questo andamento il portfolio ordini – cioè le moto da consegnare – al termine dei primi sei mesi è il più alto mai registrato dalla Ducati, superiore del 63% rispetto allo stesso periodo del 2020 e del 284% rispetto al 2019.

Italia primo mercato
«Il mese di giugno è risultato il migliore di sempre per l’azienda – ha commentato soddisfatto Francesco Milicia ,VP Global Sales Director Ducati – a conferma del trend positivo iniziato con l’eccellente seconda parte dell’anno 2020 e con la crescita significativa nel primo trimestre di questo 2021. Nonostante la grande complessità registrata nel settore delle forniture e dei trasporti, con ritardi nelle consegne e scarsità di diverse materie prime, e le difficoltà generate dai molti lockdown vissuti in questi primi sei mesi del 2021 in varie parti del mondo, Ducati ha registrato una crescita davvero rilevante superando di quasi il 10% I valori pre-covid. Ottimo anche il portfolio ordini, a dimostrazione del fatto che gli appassionati stanno apprezzando la gamma 2021 e la famiglia dei Ducatisti si sta allargando sempre di più».
L’Italia si conferma primo mercato della Casa bolognese con 6071 moto e una crescita del 55%; ancora superiore la crescita dell’Australia con +82%, vanno forte pure Giappone (+53%) e nord America (+51%).
Le moto che vanno per la maggiore sono Multistrada V4 (cliccate qui per la nostra prova), Scrambler 800 e Streetfighter V4. Sono appena arrivati ai concessionari anche il nuovo Diavel 1260 S Black and Steel e l’Hypermotard 950 SP con la nuova livrea racing.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Moto
    14 Ottobre 2021
    Questa nuova versione della Scrambler si ispira direttamente alle Motard, spiccano i cerchi da 17 pollici, la livrea ispirata al mondo della street art, le tabelle portanumero e la sella piatta con logo Ducati. Confermate tutte le caratteristiche tecniche della famiglia 800 
  • Moto
    14 Ottobre 2021
    Questa nuova Ducati Scrambler celebra i 50 anni dall’introduzione del primo motore bicilindrico a L con raffreddamento ad aria su una moto della Casa bolognese. Sfoggia colore “giallo ocra” come le 450 Desmo Mono e le 750 Sport bicilindriche del 1972, il logo Ducati degli anni ‘70 disegnato da Giugiaro e i cerchi a raggi neri. Poi ci sono specchietti circolari e sella marrone che ne accentuano la personalità
  • News
    14 Ottobre 2021
    Oggi è il giorno del secondo appuntamento con la World Première di Ducati. Dopo la Multistrada V2, la casa di Borgo Panigale ci mostra in diretta streaming altre novità per la stagione 2022. Da quel che sembra si parlerà delle nuove Scrambler!