NOVITA' MOTOCICLISMO

BMW F 850 GS: finalmente dai concessionari

Stanno iniziando le consegne della nuova enduro bavarese. Ora la GS della gamma "intermedia" di BMW rappresenta una reale alternativa (meno costosa) alla "sorellona" con motore boxer dal punto di vista delle prestazioni, della "presenza scenica" e delle dotazioni. Lo abbiamo verificato sui percorsi della scuola offroad di BMW Motorrad Italia a Piacenza

€ 12.550
BMW F 850 GS: finalmente dai concessionari
Finalmente disponibile
La F 850 GS era una delle novità più attese della stagione 2018, dopo il debutto ai saloni autunnali del 2017. Facile capire il perché: la nuova GS "intermedia" rappresenta una reale alternativa alla sorellona boxer R 1200 GS perché costa meno, ha pesi e ingombri minori, una dotazione (di serie e a richiesta) altrettanto raffinata e va altrettanto bene su strada e in fuoristrada. Anzi, a volte è anche meglio perché pesa meno... L'unico problema è che si è fatta attendere più del previsto: doveva arrivare dai concessionari in aprile, e invece solo in questi giorni sta arrivando dai concessionari la nuova F 850 GS insieme alla sorellina F 750 GS (disponibili ormai in pronta consegna rispettivamente a 12.550 e 9.950 euro chiavi in mano). Per il test completo vi rimandiamo qui, mentre ora vogliamo parlare in dettaglio delle novità tecniche e delle differenze rispetto alle precedenti F 700/800 GS.



Motore compatto, anzi compattissimo
Il cuore del progetto è il nuovo bicilindrico frontemarcia parallelo, più piccolo fisicamente rispetto a quello montato sulla precedente versione, nonostante l'aumento di cilindrata da 798 a 853 cm3. Merito del nuovo gruppo termico e del nuovo basamento, ora più compatti, che hanno permesso di abbassare di 50 mm l'albero motore e tutti gli altri organi giroscopici, con evidenti effetti sull'abbassamento del baricentro e del miglioramento della guidabilità. E ancora, il motore è più inclinato in avanti,13° gradi contro gli 8° del precedente modello, sempre per abbassare le masse. Poi cambia completamente l'erogazione, grazie all'impiego di un nuovo albero a gomiti con uno sfasamento di 90 gradi del supporto e un intervallo di accensione di 270/450 gradi, soluzione che rende la risposta del motore più simile a quella di un bicilindrico a V. Infine, meno vibrazioni rispetto al passato grazie all'utilizzo di due nuovi alberi di equilibratura.



Quote ciclistiche più agili
Tutta nuova anche la ciclistica, con differenti quote per il telaio: l'interasse della F 850 GS passa da 157,8 cm a 159,3 cm così come la lunghezza del forcellone che passa da 61 cm a 63,5 cm. Se da un lato questo serve per aumentare la stabilità su strada, dall'altro dovrebbe ridurre la maneggevolezza; invece l'agilità è migliorata perchè da un lato si è accorciata l'avancorsa e, come dicevamo prima, si sono abbassate le masse volaniche del motore. Inoltre la F 850 GS è di circa 2 cm più bassa della precedente F 800 GS, motivo per cui, nonostante il peso salga di circa 10 Kg, all'atto pratico è più agile da guidare. 



Si viaggia sicuri e connessi
Da segnalare infine due importantissimi optional, di fatto obbligati, l'Intelligent Emergency Call e il Connettivity. Il primo è un sistema di eCall studiato per portare assistenza sul luogo di un incidente con la massima tempestività. In caso di incidente, un sistema di chiamata si attiva automaticamente inviando le coordinate al Call Center BMW, che a sua volta si attiva per inviare i soccorsi. Tre le modalità di attivazione: in moto automatico e immediato in caso di incidente grave; con possibile disattivazione entro 30" secondi se l’urto è di entità meno grave, oppure in modo manuale tramite il pulsante al manubrio. Ora, grazie al nuovo display a colori TFT da 6,5" è possibile avere un accesso rapido alle funzioni del veicolo e a quelle di connettività. In particolare offre la possibilità di parlare al telefono o ascoltare la musica facilmente mentre si guida: se ad esempio il pilota collega il suo smartphone a un casco dotato di interfono bluetooth, tramite il display TFT, potrà facilmente scorrere la rubrica del telefono e chiamare il contatto selezionato. Tutto questo senza dover installare nessuna app, ma semplicemente stabilendo una connessione Bluetooth col cruscotto. Inoltre la app gratuita BMW Motorrad Connected App offre un pratico sistema di navigazione tramite frecce adatto all'uso quotidiano e utilizzabile direttamente per mezzo del display TFT. Il futuro è già dietro l'angolo, non vi resta che andarla a provare. 
A sinistra, il display aTFT da 6,5"; a destra il pulsante dell'Emergency Call.


NOTIZIE CORRELATE
  • Moto
    17 Settembre 2019
    La filiale francese di BMW ha già aperto le prenotazioni per la R18. Presentata come concept al Concorso di Eleganza di Villa d’Este, a quanto pare è già pronta per arrivare dai concessionari. Sarà quindi una delle star dello stand della casa tedesca al salone di Milano
  • News
    16 Settembre 2019
    Il villaggio è una festa di moto e campioni, al mattino del sabato partono Discovery e Classic. Tanta polvere prima di Pigna, poi la pioggia lava via la sabbia e scendiamo fino a Cuneo per andare incontro alla notte
  • News
    15 Settembre 2019
    Il racconto della vigilia: il diluvio dopo la siccità, "vecchiette" che non vogliono partire, i campioni che vivono il parco chiuso insieme ai semplici appassionati. L'Hardalpitour è soprattutto una festa, ma più la partenza si avvicina più si fa fatica ad aspettare di aprire il gas

BMW Serie F GS

  • Prezzo€ 12.750
  • Peso229 Kg
  • Serbatoio15,0 l
  • Altezza sella82 cm
  • Lunghezza231 cm