NOVITA' MOTOCICLISMO
News moto e scooter, eventi e nuovi modelli
  • Honda

    Honda Motor Europe LTD. Italia
    Via della Cecchignola, 13
    00143, Roma 

    La scheda del marchio Honda, storia, prove modelli, articoli e foto

    L’azienda porta il nome del fondatore, Soichiro Honda, che nel 1937 ha iniziato un’attività di stampaggio di pistoni, diventata ben presto una delle società selezionate per fornire componenti a Toyota. Da questa base
    la produzione è stata rapidamente differenziata in vari settori e l’impegno in campo motociclistico è iniziato il 24 settembre 1948. Come altri costruttori in Europa, Honda aveva intuito che anche il Giappone necessitava di nuovi mezzi di trasporto dopo la seconda guerra mondiale, in grado di soddisfare la scarsa disponibilità di denaro e di carburante. La prima due ruote realizzata era una semplice bicicletta equipaggiata con un piccolo motore ausiliario. A questo veicolo ne sono stati successivamente introdotti altri che hanno permesso di conquistare nuovi mercati già dagli anni Sessanta. La capacità di stare al passo con i tempi in termini di evoluzione tecnologica mentre altre industrie dell’epoca rimanevano legate alla tradizione ha reso possibile una veloce scalata delle vendite ai danni delle Case italiane e inglesi. Dal decennio seguente Honda è diventata il maggiore costruttore di moto al mondo, e questa posizione è mantenuta ancora oggi.
 
PRIMI CONTATTI
  • Naked
    14 Dicembre 2014

    La nuova versione della CB sfoggia dettagli eleganti (come i cerchi a raggi in alluminio) che la rendono più attraente. Finiture curate, assetto un po’ troppo morbido, freni con ABS di serie
  • Custom
    06 Dicembre 2014

    Originale nelle linee e concreta nei contenuti, la nuova “custom vestita” di Honda sfrutta meccanica e ciclistica della famiglia NC-Integra. Consuma poco, è facile da guidare e confortevole, ma costa troppo
  • Stradali
    28 Ottobre 2014

    La posizione di guida rialzata è molto comoda, il motore spinge bene ai medi regimi e le finiture sono curate. Di serie ci sono ABS e controllo di trazione, ma anche le manopole riscaldate. Su strada è bilanciata e facile da guidare, migliorabile la protezione del parabrezza. 
  • Custom
    02 Giugno 2014

    Nell'uso di tutti i giorni emergono le doti della FB6: l'ottimo motore che spinge fluido da qualsiasi regime, l'equilibrio della ciclistica, la facilità di guida. La granturismo Honda invoglia a saltare in sella e partire appena si presenta l'occasione buona. Evitate però di usarla in città, dove è poco a suo agio
  • Custom
    27 Maggio 2014

    Comoda e realizzata con la tipica cura Honda, la nuova CTX 1300 piace per il motore che spinge forte ai medi regimi, per la dotazione di serie ricca e per la qualità elevata (come il prezzo...). La maneggevolezza non è il suo forte, ma la posizione di guida è comoda e su strada risulta ben bilanciata e sempre prevedibile
  • Stradali
    14 Aprile 2014

    Riveduto e corretto, torna in listino uno dei modelli più amati di casa Honda. Perfetta per viaggiare da soli o in coppia, ha un motore grintoso e una ciclistica “da pieghe”
  • Naked
    09 Aprile 2014

    La nuova ”media” di casa Honda è una moto ben fatta e adatta a tutti. Snella e maneggevole, ha un motore a quattro cilindri fluido e corposo anche ai bassi regimi. Ben costruita, ha l’ABS di serie ma non è “regalata”
  • Scooter
    10 Febbraio 2014

    L'Honda Integra per il 2014 monta un motore di maggiore cilindrata che garantisce più potenza e coppia. Cambia anche la linea, ora più aggressiva, e la taratura del cambio a doppia frizione DCT che adesso garantisce passaggi da una marcia all'altra più fluidi
  • Stradali
    04 Febbraio 2014

    La crossover Honda per il 2014 monta un motore di maggiore cilindrata, guadagna qualche cavallo e riduce i consumi (già bassi). Ancora più piacevole (e adatto a questa moto) il cambio a doppia frizione, che rende la guida fluida e rilassante. Buona la maneggevolezza. Prezzo praticamente immutato
  • Stradali
    13 Gennaio 2014

    La VFR col cambio sequenziale DCT può essere la moto “totale”, adatta un po' per tutto? Per verificarlo l'abbiamo messa alla prova per oltre un mese, sui percorsi a lei più congenali ma anche su un terreno ostico come la città. Alla fine la potente sport-tourer giapponese se la è cavata benone, anche se nel traffico delle ore di punta ha un po’ sofferto
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
FILTRA PER MARCA