SPORT

SBK 2021 Argentina - Rea spiega perché è caduto nelle FP2

Sulle cause della caduta Rea non ha le idee chiarissime, quello che è certo è che a tradirlo è stato l’anteriore. Proprio il punto debole della Kawasaki. La moto ha subito danni rilevanti e così il campione del mondo ha perso l’intera sessione

SBK 2021 Argentina - Rea spiega perché è caduto nelle FP2
Per Jonathan Rea il round Argentina, penultima prova del mondiale Superbike, non poteva iniziare peggio di così. La caduta nelle prime battute delle FP2 non ha avuto rilevanti conseguenze fisiche per il pilota ma le ha avute per la moto, troppo danneggiata per girare ancora. Il campione del mondo in carica ha perso buona parte della sessione e questo significa un pesante ritardo nella messa a punto della sua Kawasaki. Restano ancora le FP3 che cominceranno alle 15 di oggi, ora italiana, ma sarà tutta una rincorsa.
Johnny non è nemmeno riuscito a provare le gomme ”soft” che invece saranno importantissime in Superpole, il rischio è di qualificarsi in una posizione arretrata sullo schieramento di partenza, e dunque di essere costretto a inseguire in gara. Considerato che in Argentina deve difendere le residue speranze di lottare per il titolo (poche), e che il suo rivale Toprak Razgatlioglu su questo tracciato appare particolarmente forte, la situazione non è allegra.
Sulle cause della caduta Rea non ha le idee chiarissime, quello che è certo è che a tradirlo è stato l’anteriore. Proprio il punto debole della Kawasaki...

Una caduta che costa
«Sono davvero frustrato perché abbiamo perso molto tempo prezioso – ha ammesso –; sono caduto abbastanza presto, nel corso del primo quarto d’ora della sessione. Ho perso l’anteriore. Stavo costruendo la mia confidenza passo dopo passo e ho oltrepassato il limite. Non sono sicuro se fossi fuori traiettoria sulla parte sporca della pista o se semplicemente io abbia frenato troppo perdendo il controllo. La moto era troppo malridotta per tornare in pista e quindi abbiamo perso tutta la sessione».
Significa trovarsi alla mattina di sabato con ancora molte prove da fare.
«Non abbiamo mai avuto la possibilità di usare le coperture soft che sembra siano di beneficio per tutti, e dovremo farlo oggi. Lowes è riuscito a fare un run completo con queste gomme e quindi abbiamo delle informazioni che potremo sfruttare».


 

 



NOTIZIE SPORT CORRELATE
  • SuperBike
    30 Novembre 2021
    SBK news - La settimana successiva all'ultimo round stagionale è uscita la prima versione provvisoria del calendario della prossima stagione della Superbike. Una sola tappa si svolgerà in Italia, a Misano, ed è ancora da decidere il circuito che ospiterà l'ultimo round
  • MotoGP
    22 Novembre 2021
    SBK news – Ha vinto entrambe le gare in Indonesia, Jonathan Rea, ma questo non è bastato per strappare il titolo dalle mani di Toprak Razgatlioglu che ha interrotto una serie di successi durata sei anni. Il nord-irlandese ha raccontato le sue sensazioni e ha fatto i complimenti al rivale 
  • SuperBike
    22 Novembre 2021
    SBK news – L’ultimo round della stagione è stato decisivo per incoronare il campione del mondo 2021, ma anche per assegnare il titolo costruttori e Yamaha ha fatto piazza pulita. Toprak Razgatlioglu ha vinto il titolo piloti con il secondo posto in Gara2, dopo 12 anni dall’ultimo pilota della Casa di Iwata, e Yamaha ha potuto festeggiare anche il titolo costruttori