SPORT

SBK 2019, test Jerez, Redding: “Stiamo facendo progressi, ho sensazioni migliori”

SBK news – Si è concluso l’ultimo test in programma per questo 2019, sul circuito di Jerez, e le due Ducati ufficiali sono lontane dalla vetta. Scott Redding è in sesta posizione, Chaz Davies è nono ed entrambi hanno completato il programma, provando anche alcune gomme portate da Pirelli

SBK 2019, test Jerez, Redding: “Stiamo facendo progressi, ho sensazioni migliori”
Bandiera a scacchi
Il lavoro in pista del 2019 è stato definitivamente archiviato con la seconda giornata di test sul circuito di Jerez. Il team ufficiale Ducati, con Scott Redding e Chaz Davies, ha portato a termine tutto quanto era stato prefissato, hanno lavorato sulla messa a punto ed entrambi hanno anche provato alcune nuove soluzioni di gomme portate da Pirelli. Il nuovo arrivato Scott Redding, campione in carica del BSB, è stato il miglior pilota della “rossa” in classifica e ha completato 70 giri. Il suo miglior crono l’ha firmato in 1’39.466 e l’inglese ha dichiarato: “Ci siamo focalizzati principalmente per migliorare il grip al posteriore della nostra moto che su questo tracciato non mi ha particolarmente soddisfatto. Grazie al lavoro della squadra alla fine siamo riusciti a trovare qualcosa di interessante. Non siamo ancora dove vorremmo essere, ma stiamo facendo progressi. Oltre a testare i nuovi pneumatici portati da Pirelli, abbiamo migliorato il feeling con l’elettronica, totalmente nuova per me in Superbike. In generale, sono abbastanza contento del test, ho raggiunto un buon feeling con la Panigale V4 R e sappiamo in quale direzione lavorare per la prossima stagione”. Il suo compagno di squadra Chaz Davies, veterano ormai con Ducati, ha portato a termine 77 giri e ha fermato il cronometro sull’1’40.000. Il gallese ha spiegato: “È stato un test molto intenso e tutto sommato sono abbastanza soddisfatto. Abbiamo provato molti componenti e ci siamo focalizzati soprattutto per migliorare il nostro set-up di base. Credo che abbiamo raccolto informazioni utili, lavorando soprattutto per migliorare il trasferimento di peso al posteriore e testando nuove soluzioni. Adesso non vedo l’ora di godermi un po’ di riposo che servirà a me e alla squadra per ricaricare le batterie in vista della prossima stagione”.
Ora è tempo di pensare alle vacanze invernali, il prossimo appuntamento in pista sarà  dal 22 al 27 gennaio 2020 quando ci saranno in programma quattro giorni di test prima a Jerez e, poi a Portimão, in Portogallo.

 



NOTIZIE SPORT CORRELATE
  • MotoGP
    12 Agosto 2020
    MotoGP news – La coppia dei piloti ufficiali Ducati è pronta ad affrontare il Gran Premio al Red Bull Ring, pista dove almeno fino allo scorso anno Ducati è sempre stata la favorita. Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci non vedono l’ora di iniziare a lavorare sulle loro moto per ritrovare il feeling che nel GP precedente, a Brno, è stato smarrito
  • MotoGP
    12 Agosto 2020
    Il mondiale si sposta a Spielberg per la quarta e la quinta gara della stagione, Dovizioso ha bisogno di due successi per puntare con decisione al titolo. Ma la casa di Mattighofen, dopo la prima vittoria a Brno, punta a continuare la striscia positiva sul circuito di casa. Marquez non c'è, ma Quartararo e Vinales devono imparare a gestire meglio anche i weekend più difficili
  • SuperBike
    10 Agosto 2020
    SBK news – Sul circuito di Portimao l’inglese ha chiuso un fine settimana in salita con un buon podio che sa di ottimismo e caparbietà. Buon risultato domenica anche per Chaz Davies che completa Gara2 in quarta posizione