SPORT

MXGP 2022, Svezia: Seewer e Geerts vincono a Uddevalla. Classifica e calendario

Mondiale motocross - Si conclude con la vittoria di Seewer in MXGP e di Jago Geerts in MX2 la quindicesima tappa del mondiale motocross. Gajser, secondo, sempre più vicino al titolo mondiale. Calendario e classifica.

MXGP 2022, Svezia: Seewer e Geerts vincono a Uddevalla. Classifica e calendario
Seewer alla riscossa!
La prima manche vede schizzare via come un proiettile Valentin Guillod, che va a conquistare il suo prima holeshot della stagione, prontamente però viene superato dalla mischia, passa in testa Renaux che, nonostante i ripetuti attacchi infertigli da Seewer, tiene testa allo svizzero e va a vincere la prima hit. Alle loro spalle Coldenhoff e Gajser, rispettivamente terzo e quarto, hanno saputo ben gestire il loro ritmo di gara, senza prendere troppi rischi. Prado dopo i primi passaggi, riesce a superare il vincitore dell’holeshot e va a piazzarsi a sigillo della top five.
Evans, il poleman, dopo una caduta in partenza che lo ha relegato nelle retrovie, ha condotto una strepitosa gara in rimonta terminata in decima posizione davanti a Forato e a Guadagnini.
Un ritmo di gara decisamente più accelerato quello della seconda manche che ha visto
Jeremy Seewer, carico della voglia di guadagnare punti in campionato, mettere a segno l’holeshot e detenere la testa della manche sin dall’inizio, nonostante Gajser e Febvre non gli abbiano mai lasciato terreno facile. Nella seconda parte anche il poleman, Mitchell Evans, accorcia le distanze e mette sotto pressione il francese di casa Kawasaki facendo segnare il suo fastest lap in 1:50.808. Prado termina quinto dopo il sorpasso si Vlaanderen.
Termina decimo, Forato, mentre Guadagnini, costretto ad una rimonta dopo un fuoripista in partenza termina ventunesimo.
Vince quindi il GP svedese Seewer, secondo Gajser e terzo Coldenhoff.
Horgmo conquista l’holeshot nella prima manche della MX2 e prova l’ebrezza della leadership, ma solo per qualche curva, quando, superato da un velocissimo Tom Vialle, nulla ha più potuto fare, il francese, mantenendo un ritmo gara decisamente alto vince la prima hit.
Geerts supera Horgmo e nonostante qualche caduta riesce a conquistare la seconda posizione.
Chiudono Laengenfelder e Haarup la top five.
Una caduta costringe Adamo al ritiro a causa di una frattura alla tibia.
Simon Laengenfelder centra l’holeshot e mantiene la testa del gruppo per più di metà della seconda manche, quando, dopo lunga e insistente pressione da parte di Jago Geerts, ha dovuto cedere il passo e con l’occasione, anche Vialle ne ha approfittato superandolo.
Il francese ha poi atteso troppo e, nonostante allo scadere del tempo cronometrato abbia decisamente tentato il tutto per tutto, cambiando il suo passo gara, segnando il suo fastest lap in 1:50.262, a nulla è valso lo sforzo ed è arrivato alle spalle di Jago Geerts che ha quindi vinto il GP svedese, confermandosi in testa al campionato. Sul secondo gradino del podio è salito Vialle e sul terzo Laengenfelder.

Nessuno stop e prossimo appuntamento settimana prossima, il 14 agosto, in Finlandia.
Clicca qui per il calendario e qui per la classifica aggiornati.

 



NOTIZIE SPORT CORRELATE
  • Off-Road
    04 Settembre 2022
    Mondiale motocross - Ultime battaglie sul campo, quelle in terra turca. Oggi da Afyonkarahisar si disputeranno le ultime manche del mondiale 2022 e verrà incoronato il campione mondiale della MX2.
  • Off-Road
    03 Settembre 2022
    Mondiale motocross - Al via  in Turchia l’ultima tappa del mondiale motocross 2022. Oggi qualifiche combattute in entrambe le classi, con pole per Renaux in MXGP e Vialle in MX2. Domani le gare, ecco come seguirle in TV
  • Off-Road
    30 Agosto 2022
    Dopo il trionfo dell'anno passato a Rivanazzano Terme, i nostri piloti sono chiamati a ripetersi, ma gli avversari sono più competitivi. Gran Bretagna, Stati Uniti e Spagna saranno le nazioni con cui fare i conti. Tante le novità regolamentari e per la Maglia Azzurra un bel rimpasto in squadra