SPORT

Internazionali d'Italia 2021 - Mantova: Febvre e Lapucci campioni

Internazionali d'Italia Motocross- Cala il sipario sul massimo campionato tricolore, tre eventi in piena sicurezza e un supercampione, che un nome ed un cognome: Romain Febvre. In MX2 continua a brillare Lapucci.

Internazionali d'Italia 2021 - Mantova: Febvre e Lapucci campioni
Febvre su tutti
È la pista Tazio Nuvolari di Mantova ad ospitare in una giornata di sole la terza ed ultima tappa degli Internazionali d'Italia di Motocross.
Il più veloce in pista tra le 450 è Jorge Prado con il crono di 1.45.45, ma lo spagnolo in gara commette troppi errori e ottiene solo un sesto posto, vince il più costante di questo inizio di stagione, Romain Febvre su Kawasaki, con poco più di quattro secondi su Van Horebeek con Beta e un ottimo Monticelli. Buona prova per Alessandro Lupino, quarto nella manche dedicata alla MX1, mentre chiude la top5 il veterano, Tanel Leok. Si aggiudica il campionato Febvre, assente Coldenhoff, che ha deciso di fermarsi in Sardegna per proseguire nell'allenamento e nei test.
Nella MX2 Nicholas Lapucci continua a brillare in sella alla Fantic, vince e si aggiudica anche il campionato, ben diciassette sono i secondi di vantaggio su Roan Van de Moosdijk, terzo è Ramon Savioli. Una gara decisamente anomala quella della duemmezzo a Mantova, che vede lontani sia Guadagnini che Forato, attardati da errori.
Nella Supercampione Jorge Prado cade subito dopo la partenza, è stato portato via in ambulanza per accertamenti, al momento non ci sono ancora certezze sulle sue condizioni, anche se si parla di fratture alle costole. Domina comunque Romain Febvre con 14 secondi di vantaggio su Van Horebeek e Monticelli. Come per la MX1, Febvre si aggiudica il titolo di supercampione italiano. 
Il francese commenta: "Sono contentissimo delle mie prestazioni in questi tre primi appuntamenti del 2021, ora torno a casa consapevole della mia forma fisica e torno dalla mia bambina Nina che mi aspetta!"
Altrettanto contento Lapucci: "Sono pienamente soddisfatto, ringrazio prima di tutto Maddii e la Fantic, dedico la prima vittoria 2021 a loro perché hanno creduto in me dopo stagioni buie, non vedo l'ora di ritornare in pista!"
Campionato finito, arrivederci agli Internazionali d'Italia 2022 e al mondiale, cliccate qui per il calendario MXGP e MX2!

 



NOTIZIE SPORT CORRELATE