SPORT

Baldassarri firma con Evan Bros.: la supersport 2022 prende forma

Il marchigiano correrà con la Yamaha R6 del team campione nel 2020 con Andrea Locatelli. Cresce il numero di piloti in arrivo dalla Moto2: Nicolò Bulega correrà con la nuova Ducati Panigale V2, Yari Montella vestirà i colori di Puccetti con Kawasaki

Baldassarri firma con Evan Bros.: la supersport 2022 prende forma
Alla fine è arrivata anche l'ufficialità: Lorenzo Baldassarri correrà la prossima stagione nel mondiale Supersport, vestendo i colori del team Evan Bros., uno dei migliori in circolazione. Il pilota marchigiano gareggerà con la Yamaha R6: è la moto di riferimento per la categoria, anche se il nuovo regolamento e l'arrivo di Ducati potrebbero portare a un notevole rimescolamento delle carte in tavola.

Operazione rilancio
Il pilota marchigiano segue la scia di Andrea Locatelli, che due anni fa aveva lasciato la Moto2, campionato nella quale faticava, trovando fortuna nella categoria di mezzo delle derivate di serie. Locatelli ha poi vinto il titolo al debutto e ha trovato un posto in Yamaha ufficiale in sbk, percorso che ovviamente ha “ingolosito” diversi piloti. D'altronde lo stesso Randy Krummenacher, l'anno precedente, aveva vinto il campionato pur non avendo avuto un passato di primissimo livello nei prototipi.
Baldassarri deve avere ragionato molto sulle sue possibilità residue nel motomondiale e sulle prospettive di rilancio in Supersport. Da un lato il curriculum di Lorenzo è di tutto rispetto, con cinque successi in Moto2 e un titolo di campione della Red Bull Rookies Cup. D'altro canto però il talento di Baldassarri non si è mai concretizzato in pieno e le ultime due stagioni lo hanno messo all'angolo in Moto2, senza nemmeno una buona offerta per il proprio futuro.

Un campionato elettrizzante
La Supersport 2022 d'altronde si preannuncia interessantissima: Dominique Aegerter rimarrà con Ten Kate (Yamaha), mentre Puccetti (Kawasaki) ha firmato Yari Montella. Ducati entra con la nuovissima Panigale V2 e punta forte su Nicolò Bulega (Aruba) e Oli Bayliss (Barni), mentre CM Racing va a schierare Maximilian Kofler e Althea Racing ha trovato Federico Caricasulo. Cambiando marca, Bahattin Sofuoglu e Niki Tuuli porteranno al debutto la MV Agusta F3 800, Triumph (team Dynavolt) sta ancora sondando il terreno per capire chi affiancherà Brandon Paasch sulla 765 tre cilindri, che sostanzialmente ha lo stesso motore utilizzato nel mondiale Moto2. Per la seconda sella è stato ipotizzato l'ingaggio di Stefano Manzi. Peter Sebestyen sarà invece al fianco di Baldassarri nel team Evan Bros..

 



NOTIZIE SPORT CORRELATE
  • SuperBike
    08 Gennaio 2021
    SBK news – I due fratelli Oncu, Can e Denis, hanno avuto un terribile incidente automobilistico e sono salvi per miracolo. A dare la notizia è la squadra Kawasaki Puccetti Racing che nel 2021 in Supersport ha ingaggiato Can, e ha raccontato nel dettaglio quanto accaduto
  • SuperBike
    13 Ottobre 2020
    SBK news – Dopo aver dominato la Supersport nel suo anno di debutto e aver conquistato subito il titolo, Andrea Locatelli ha convinto i vertici Yamaha che l’hanno voluto in Superbike a partire dal prossimo anno. Un altro italiano arriva così nel campionato mondiale delle derivate di serie 
  • SuperBike
    30 Ottobre 2019
    Si rinnova la collaborazione tra Dorna e Pirelli che hanno rinnovato il contratto per tre anni, fino al 2023. Si tratta in assoluto della collaborazione più longeva nel mondo del motorsport, arrivata a raggiungere i 20 anni insieme