NOVITA' MOTOCICLISMO

Yamaha Tracer 900 e 900 GT, prezzi e disponibilità

Yamaha ha reso noti i prezzi di Tracer 900 e Tracer 900 GT, presentate in anteprima assoluta durante EICMA 2017. La prima sarà disponibile a partire da aprile 2018, mentre per la GT dovremo attendere fino a giugno. Ecco come sono fatte

Yamaha Tracer 900 e 900 GT, prezzi e disponibilità
Ecco prezzi e arrivo nei concessionari
Yamaha a qualche mese dalla presentazione ufficiale a EICMA ha finalmente reso noti i prezzi delle versioni 2018 delle sue turistiche tricilindriche: Tracer 900 e la più accessoriata 900 GT. La prima sarà disponibile presso i concessionari ufficiali Yamaha, al prezzo di 10.590 euro, a partire da aprile 2018 nelle colorazioni Nimbus Grey e Tech Black, la 900 GT invece sarà disponibile  al prezzo di 12.190 euro, a partire da giugno 2018, nelle colorazioni Midnight Black, Nimbus Grey e Phantom Blue. La scheda tecnica è quella tipica delle viaggiatrici veloci, la Tracer 900 per il 2018 ha puntato a migliorare ulteriormente comfort ed efficacia di guida, è arrivato quindi un parabrezza regolabile più ampio e protettivo, nuovi paramani e nuovo manubrio (più stretto del precedente) ed è cambiata la linea dei fianchetti del serbatoio e dei convogliatori. Ridisegnate anche le sedute di passeggero e pilota, quest'ultima ora regolabile su due posizioni, inoltre cambiano le pedane passeggero e il maniglione. Dal punto di vista ciclistico troviamo un forcellone più lungo, mentre il monoammortizzatore è stato ritarato per renderlo più confortevole nei lunghi viaggi. Confermato invece il motore tre cilindri da 847 cm3 dotato di tre mappature e controllo di trazione regolabile su tre livelli. La versione GT della Tracer, invece, adotta tutte le novità introdotte sulla Tracer base, ma in più sfoggia una dotazione di serie da vera Gran Turismo, a partire da una coppia di borse laterali rigide da 22 litri a sgancio rapido e in tinta con la carrozzeria. La strumentazione poi sfoggia un display TFT a colori, mentre le sospensioni prevedono una nuova forcella pluriregolabile e un mono regolabile nel precarico con una pratica manopola. Di serie ci sono anche le manopole riscaldate, il cruise control e, soprattutto, il cambio elettronico che consente di inserire le marce senza frizione. 
NOTIZIE CORRELATE
  • News
    17 Novembre 2018
    Orari MotoGP, diretta TV – Il Dottore oggi ha avuto diverse difficoltà alla guida della sua Yamaha M1e domani scatterà solo dalla tredicesima casella. Valentino Rossi spera di migliorare le sue sensazioni alla guida della moto e sull'eventualità che la gara venga cancellata ha detto: “Abbiamo parlato in Safety Commission e credo che si correrà nonostante il meteo”
  • News
    17 Novembre 2018
    Yamaha punta forte sulle tre ruote. Dopo la presentazione del concept 3CT a EICMA, la casa di Iwata sarà al CES di Las Vegas con 5 novità legate alla mobilità del futuro: tra esse, anche una versione aggiornata con tecnologia LMW del Tritown, “personal mover” elettrico a tre ruote dedicato all’utilizzo urbano sulle brevi distanze
  • News
    16 Novembre 2018
    Orari MotoGP, diretta TV – La prima giornata di prove libere sulla pista di Valencia è stata condizionata dalla pioggia, Valentino Rossi ha ottenuto solo il dodicesimo tempo, ma, durante la giornata, ha migliorato il feeling con la M1 e punta a centrare il passaggio nelle Q2

Yamaha Tracer

  • Prezzoda € 7.990
  • Peso196 Kg
  • Serbatoio17,0 l
  • Altezza sella84 cm
  • Lunghezza214 cm