NOVITA' MOTOCICLISMO

Yamaha, rinnovato contratto con la Polizia Locale di Roma

Firmato nel 2016, il contratto tra Yamaha e  Polizia Locale di Roma per la fornitura di 13 XT660R è stato rinnovato. La Casa di Iwata metterà a disposizione in comodato d’uso gratuito le moto "in borghese" destinate al gruppo Gruppo Sicurezza Sociale Urbana (GSSU)

Yamaha, rinnovato contratto con la Polizia Locale di Roma
Yamaha con Polizia Locale di Roma
Yamaha ribadisce il proprio impegno con le forze dell’ordine italiane: la Casa di Iwata ha annunciato il proseguimento della collaborazione con la Polizia di Roma e fornitura di mezzi in comodato d’uso. Il contratto stipulato con la Polizia Locale di Roma per la fornitura gratuita di XT660R è stato per questo motivo rinnovato.
Firmato nel 2016, portò alla consegna in comodato d’uso gratuito da parte di Yamaha di 13 enduro “in borghese” destinate agli agenti del Gruppo Sicurezza Sociale Urbana (G.S.S.U.) del Corpo di Polizia Locale della Capitale.
In questi due anni circa, l’accordo ha permesso un’intensa ed efficace attività di controllo delle strade: “Grazie all’utilizzo di queste motociclette - ha spiegato il Comandante Generale Diego Porta - l’abusivismo commerciale e l’illegalità sono stati contrastati con grande efficacia, con milioni di articoli sequestrati e il ripristino del decoro in tantissime aree, specialmente quelle a maggior afflusso turistico”.
Fruttuoso per entrambe le parti, l’accordo per la fornitura delle 13 Yamaha XT660R è stato quindi rinnovato: “Yamaha è sensibile ai temi della sicurezza e della mobilità. Ecco perché è orgogliosa di continuare, dopo due anni, a supportare Roma Capitale ed in particolare il reparto dei ‘Centauri' della Polizia Locale, rinnovando il comodato d’uso gratuito delle 13 Yamaha XT660R che li hanno accompagnati nel loro impegno quotidiano”, ha dichiarato Andrea Colombi, Country Manager Yamaha Motor Europe Filiale Italia. 
NOTIZIE CORRELATE
  • News
    19 Febbraio 2018
    MotoGP news – In Tailandia per le Yamaha ufficiali è stata dura, Maverick Vinales ha chiuso in ottava posizione e il Dottore solo dodicesimo. Entrambi i piloti sono piuttosto preoccupati e lo spagnolo ha dichiarato: “Proviamo tutto, funziona niente”
  • News
    19 Febbraio 2018
    MotoGP news – ll secondo test del 2018, sul circuito tailandese del Buriram, si è concluso nel segno di Honda che ha dominato tutte le tre giornate con tre piloti diversi. Dani Pedrosa ha ottenuto il miglior tempo assoluto, davanti a un veloce Johann Zarco, a Marc Marquez e a Cal Crutchlow. Miller, in sesta posizione, è stato il miglior ducatista mentre brancolano nel buio Valentino Rossi e Vinales
  • News
    16 Febbraio 2018
    Oggi, venerdì 16 febbraio, sono iniziati i test per i piloti della MotoGP in terra tailandese e Valentino Rossi ha spento 39 candeline. Il Dottore è pronto per affrontare al meglio la sua 23esima stagione, lo farà alla guida della sua Yamaha M1 e quest’anno dovrà prendere la decisione più importante della sua vita: continuare a correre o appendere il casco al chiodo