NOVITA' MOTOCICLISMO

Victory Gunner 2015: nuova bobber economica per gli USA

La nuova Victory Gunner è una custom in stile bobber, con piccole ruote da 16 pollici, gomme panciute e sella monoposto. Monta un motore bicilindrico da 80 CV e negli USA è proposta con un prezzo d'attacco di 11.000 dollari, circa 9.500 euro. Da noi potrebbe arrivare il prossimo anno

Victory Gunner 2015: nuova bobber economica per gli USA
La più economica delle Victory
Victory ha presentato all'International Motorcycle Show di Chicago la Gunner 2015 un'interpretazione delle Vegas e Hammer con motore bicilindrico Freedom 106, declinate questa volta in versione bobber: con cerchi piccoli da 16 pollici, gomme panciute e una verniciatura nero/titanio che rende molto aggressiva la moto. Il motore è il conosciuto bicilindrico a V di 50° con raffreddamento misto aria/olio e quattro valvole per cilindro, la cilindrata è di 1731 cm3 con una potenza di 80 CV e 150 Nm di coppia che spingono i 308 kg della moto. Gli pneumatici hanno sezione simile fra anteriore e posteriore, con 130 mm di sezione davanti e 140 mm dietro. La frenata invece è affidata a due dischi da 300 mm, la sella monoposto è bassa e ampia e ben raccordata con il serbatoio a goccia e l'ampio parafango posteriore, lo stesso che sulle versioni Vegas ospita uno pneumatico molto più largo. Il punto forte è il prezzo, Victory ha annunciato che sul mecato americano la Gunner costerà 12.999 dollari, ovvero poco più di 9.500 euro, che la mettono in concorrenza diretta con la Harley-Davidson Forty-Eight, leader negli USA delle bobber economiche e messa in vendita con un prezzo attorno agli 11.000 dollari. Da noi la Gunner potrebbe arrivare dopo il debutto in USA, quindi nei primi mesi del 2015.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Fuoriserie
    27 Agosto 2020
    La maxi cruiser bavarese abbandona il suo stile rassicurante per indossare gli abiti di una dragster dal gusto post-moderno. Dietro a questa bella special c'è la mano dell'austriaco Bernhard Naumann
  • Politica e trasporti
    25 Agosto 2020
    Attualmente, lo spauracchio dei dazi sulle moto d'importazione, proposto in risposta all'Affare Airbus sembra sia stato accantonato. Purtroppo si stratta solo di un rimando temporaneo, per la certezza di un suo annullamento definitivo dovremo attendere le prossime elezioni presidenziali negli USA
  • Fuoriserie
    27 Luglio 2020
    Una special che va oltre gli schemi e il convenzionale, non solo dal punto di vista stilistico ma anche tecnico. Tutto questo reso possibile dalla presenza di un motore elettrico