Salta al contenuto principale

“Un giorno vinceremo”, dietro i segreti della Honda NR 500 a pistoni ovali

La Honda NR 500 con i pistoni ovali fu una grande sfida tecnologica e un clamoroso insuccesso. In questo interessante libro la giornalista e traduttrice Yoko Togashi racconta la storia del progetto e degli uomini che vi lavorarono

Fatevi guidare per mano tra i misteri di una leggenda. La Honda NR 500 con i pistoni ovali fu una sfida tecnologica e sportiva da far tremare i polsi, i giapponesi tirarono fuori soluzioni fantascientifiche e le circondarono con un alone di segretezza che stuzzicò ancora di più la curiosità degli appassionati. Ma cosa succedeva nel segreto dei box? L’orgoglio del Sol Levante, le difficoltà di uomini che avrebbero dovuto portare risultati straordinarie e non ci riuscivano, le delusioni e la lotta.

 

Informazioni di prima mano

Tutto questo viene raccontato da una osservatrice privilegiata, la giornalista e traduttrice Yoko Togashi: prima dall’esterno, come giornalista freelance, e poi dall’interno con la possibilità di approfondire tanti punti oscuri, lavorando come coordinatrice ed interprete per la Honda HRC dal 1986 al 2008. La scrittrice giapponese ha raccontato tutto in un libro particolarissimo: ”Un giorno vinceremo” è la storia del clamoroso insuccesso della quattro tempi da corsa che sfidò l’impero delle due tempi, l’epopea di una squadra che difronte alle difficoltà non s’è mai arresa inseguendo con ostinazione un’impresa impossibile.

Yoko racconta la vicenda con profondo coinvolgimento, dal punto di vista di una osservatrice orientale e sottolineando valori come coraggio, determinazione, lucida follia, ma anche intelligenza, entusiasmo, romanticismo, saggezza e amore per il rischio e le sfide.

Ma non finisce qui, perché la storia della NR 500 prosegue con quella della ben più fortunata NS 500 due tempi a tre cilindri, rivoluzionaria anche questa, capace di portare alla Casa di Tokyo i risultati che con la quattro tempi non erano arrivati.

 

La storia degli uomini che ci hanno lavorato

”Un giorno vinceremo” non è soltanto una storia di moto e di corse, è la storia di un gruppo di ingegneri, team manager, tecnici e meccanici che ha fatto del proprio lavoro un ideale e degli obiettivi il proprio sogno.

È stato scritto in giapponese e poi tradotto in inglese, ma adesso è disponibile in questa ben più accessibile versione in lingua italiana di “La mala suerte ediciones”, un editore che continua a distinguersi per la scelta di titoli di alto livello, storie bellissime e dimenticate che meritano di essere riportate alla legge. Lo trovate nelle migliori librerie e su Amazon.

(foto Shigeo Kibiki)

Leggi altro su:

Aggiungi un commento