NOVITA' MOTOCICLISMO

Tutor Vergilius illegittimo: ecco come fare ricorso

Il Tutor Vergilius non è in regola con le autorizzazioni ed è possibile farsi annullare le multe. Le sentenze che danno ragione a motociclisti e automobilisti sono sempre più numerose. Ecco perché

Tutor Vergilius illegittimo: ecco come fare ricorso
Vizio di forma
Il Tutor denominato Vergilius è uno dei sistemi più sofisticati piazzati sulle nostre autostrade, permette di rilevare la velocità media di auto e moto su un tratto e se questa è oltre i limiti scatta la multa. Finora sembrava un sistema inattaccabile e a prova di bomba invece dal suo “passato” è venuta fuori una magagna che ora mette potenzialmente a rischio migliaia di verbali. Tutto parte dall’articolo 192 del Regolamento di Attuazione del Codice della Strada, richiamato dall’articolo 45 dello stesso Codice, questa norma disciplina “...la omologazione o la approvazione di segnali, di dispositivi, di apparecchiature, di mezzi tecnici per la disciplina di controllo e la regolazione del traffico”, al quinto comma si prevede espressamente che “La omologazione o la approvazione di prototipi è valida solo a nome del richiedente e non è trasmissibile a soggetti diversi." Cioè l’omologazione, non può essere “venduta”. Ora La società Autostrade per l’Italia Spa ha vinto il concorso per fornire un sistema di controllo della velocità media (il Tutor Vergilius appunto) e nel bando si prevedeva che il vincitore fosse anche titolare dell’omologazione del sistema di controllo. Invece, successivamente, l’omologazione è stata trasferita alla società Autostrade Tech Spa, contravvenendo quindi a quanto disposto dalla legge. Ricapitolando: al posto della precedente società che gestiva Vergilius, ne è subentrata un’altra, che è succeduta in tutti i rapporti attivi e passivi della precedente, compresi anche quelli relativi alle gestione dei Sicve (Sistema Informativo per il Controllo della Velocità). Questo passaggio però avrebbe dovuto prevedere anche una nuova omologazione o approvazione delle apparecchiature Vergilius, cosa che non è avvenuta. Ora molte multe elevate col Tutor sono state impugnate e annullate proprio con questa motivazione. Il Giudice di Pace di Pozzuoli, per esempio, ha annullato tutte le multe del Tutor (vedi anche sentenza Giudice Pace di Pozzuoli rubricata al n.344/2013). Se la Società Autostrade non provvederà a sistemare questo vizio formale potrebbero nascere dei problemi pesanti nella gestione dei Tuor sulle autostrade.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Politica e trasporti
    11 Novembre 2014
    Il primo cittadino della Capitale avrebbe omesso di pagare otto contravvenzioni per essere transitato nella ZTL con il permesso scaduto: le multe in sospeso ammontano a 700 euro. È quanto emerge dall’atto di sindacato ispettivo presentato al Viminale dal senatore Andrea Augello