NOVITA' MOTOCICLISMO

Triumph Tour, weekend 21 e 22 aprile tra Roma e Napoli

Con 25 tappe organizzate in tutta Italia, il Triumph Tour mette a disposizione degli interessati tutti i nuovi modelli della gamma, pronti per essere testati su strada. I prossimi appuntamenti in calendario sono quelli di sabato 21 e domenica 22 a Roma e Napoli. Prenotarsi è semplicissimo: ecco tutte le date disponibili

Triumph Tour, weekend 21 e 22 aprile tra Roma e Napoli
Nuove date Triumph Tour
Cominciato l’8 marzo in occasione dei Motodays di Roma, il Triumph Tour continuerà fino a luglio. Un viaggio itinerante per l’intera penisola che offre a tutti gli appassionati l'occasione di conoscere e provare su strada i nuovi modelli della gamma di Hinckley. Dal Piemonte alla Sicilia sarà possibile metter alla prova i MY 2018 di Triumph, dalle intramontabili Modern Classic - con le novità Bonneville Speedmaster e Bobber Black - all’intera gamma roadster, comprese ovviamente le nuove Tiger 1200 e  Tiger 800.
Sul calendario sono segnati tutti gli appuntamenti (25 in totale) e, per ogni weekend, sono previste due tappe in due diverse città: le prossime sono Roma e Napoli. Sabato 21  aprile l’appuntamento è presso NumeroTre, lo storico nonché primo in Italia concessionario Ufficiale Triumph di via della Farnesina 109. Domenica 22 il Tour farà invece tappa a Napoli, con ritrovo stabilito presso il concessionario Triumph di Via Antiniana, 59/I, Pozzuoli.
Si continua sabato 5 e domenica 6 maggio con un nuovo appuntamento a Roma (questa volta presso il nuovo concessionario di via Roma - GRA) e Ancona.
Partecipare al Triumph Tour 2018 e prenotare un test ride nella città che si vuole - lo ricordiamo -   è molto semplice: basta andare sul sito www.triumphmotorcycles.it e cercare sul calendario la tappa alla quale si desidera partecipare e registrarsi per prenotare l’appuntamento. Unico requisito è quello di presentarsi con patente e abbigliamento adeguato: alle moto, ovviamente, ci penserà Triumph.
NOTIZIE CORRELATE
  • Fuoriserie
    04 Luglio 2018
    Realizzata partendo da un leggerissimo telaio entro il quale è stato inserito il bicilindrico della Bonneville, questa scrambler special è stata realizzata per un cliente dal costumizzatore e preparatore inglese Steve Hillary di Redmax Speed Shopper. Tanti i dettagli unici, ma anche i pezzi presi in prestito da altre moto
  • Spy
    02 Luglio 2018
    Se ne parla da un po’ e, con l’arrivo di nuovi scatti rubati in fase di test, ci si prepara al suo (imminente?) arrivo. Rispetto alla “piccola” 900 la nuova Scrambler 1200 di Triumph sarà una moto meglio equipaggiata per l’off road, grazie al cerchio da 21 e il manubrio largo.
  • News
    01 Luglio 2018
    Per Riccardo Pozzoli e Linus la moto perfetta è la Truxton, per Nina Zilli è la Street Twin. Più aggressivo Filippo Magnini che sceglie una Bonneville Bobber o Filippo Nigro che si muove per Roma in sella a una Street Scrambler. Con il nuovo progetto social LIFE/tales, i volti noti del nostro paese raccontano il loro amore per le due ruote