NOVITA' MOTOCICLISMO

Triumph Rocket III, beccata! Ecco le foto della maxitourer inglese

Uscita di produzione a causa della Euro 4, sembra che la Rocket III stia per tornare, ancora più cattiva e potente. Ecco alcuni scatti rubati durante un collaudo, il codino sfuggente fa quasi pensare a una dragbike…

Triumph Rocket III, beccata! Ecco le foto della maxitourer inglese
Arriverà in primavera?
Comparsa per la prima volta in una foto rubata (e sgranata) ripresa durante una convention dedicata ai soli concessionari la Triumph Rocket III ora si svela in tutte le sue forme. Complice un test di collaudo e i soliti paparazzi, ora abbiamo delle foto decisamente più complete e chiare della nuova maxi inglese. A beccarla sono stati i ragazzi di motorcycle.com che sono riusciti a riprenderla in diversi scatti nitidi che confermano quanto già detto su questo modello. Confermato, dunque, il doppio faro anteriore, quello che però cambia, e di molto, è l'aspetto. A guardare le foto, infatti, le forme da cruiser hanno subito un restiling e una bella iniezione di ormoni, rendendo la nuova Rocket più che una gossa custom una vera e propria bruciasemafori, esattamente come l'attuale regina del segmento, la Ducati Diavel. Che il settore d'attacco della nuova Rocket sia proprio quello di attuale appannaggio della maxi bolognese si vede anche da alcune scelte "cattive", come il bellissimo impianto di scarico che termina con una coppia di scarichi sovrapposti davvero aggressivi. Al retrotreno, poi,  si può notare un bel forcellone monobraccio su cui è fissato un ruotone maxi, con cerchio a cinque razze e freni Brembo. Le nuove foto svelano ulteriori nuovi dettagli come una forma inedita del serbatoio e un bell’impianto illuminante a led. Quello che ancora non conosciamo sono le misure del motore  ma secondo quanto riportano alcune gole profonde pare che  I numeri siano di quelli che fanno girare la testa: il tre ciclindri in linea da 2500 cm3 dovrebbe avere una potenza di 187 CV e una coppia da trattore di 230 Nm. Insomma, per saperne di più non ci resta che attendere, ma vista la qualità delle finiture di questo prototipo, pare proprio che dovremo aspettare ben poco: e se la casa inglese la presentasse già questa primavera?
 
NOTIZIE CORRELATE
  • News
    02 Giugno 2019
    Per il 2020 la Casa di Hinckley ha pensato a nuove colorazioni con cui impreziosire i modelli della gamma Modern Classic, Adventure e Roadster. Ecco come saranno Bonneville, Bobber, Speedmaster, Tiger, Speed e Street Triple
  • Green Planet
    19 Maggio 2019
    Seguendo una strada ormai “obbligata”, anche Triumph si lancia nella mobilità a zero emissioni. La Casa di Hinckley sarà a capo di un progetto avviato insieme a tre aziende specializzate nella ricerca e nello sviluppo di una nuova famiglia di moto elettriche
  • News
    13 Maggio 2019
    Si è spento ieri all'età di 72 anni Gene Romero, pilota americano di origini messicane vincitore del Gran Campionato Nazionale A.M.A. nel 1970 della mitica Daytona 200 nel 1975. Romero, inserito nella Hall of Fame nel 98 fu uno dei primi piloti ad attirare sponsorizzazioni