NOVITA' MOTOCICLISMO

Treecity, il progetto green di Yamaha

Lanciato durante la scorsa edizione della Milano Design Week, il progetto Yamaha Treecity si sviluppa con due iniziative: da una parte un Tricity wrappato sarà protagonista di un'asta benefica, dall'altra sarà creato un piccolo bosco a Milano con una campagna di forestazione

Treecity, il progetto green di Yamaha
Il progetto Treecity prosegue
Ha una livrea unica, ideata per l’occasione il Tricity messo all'asta sul sito Charity Star da Yamaha. Lo scooter, dall'aspetto inconfondibilmente green e prodotto con un materiale a basso impatto ambientale, è stato offerto dalla casa di Iwata a scopo benefico: i proventi della vendita saranno destinati alla Onlus Solidarmondo per costruire un pozzo in una zona depressa del Togo. La realizzazione di quest'opera trasformerà l'area su cui sorge in terreno agricolo, permettendo, tra l'altro, ai giovani che vivono situazioni familiari fragili e disagiate di imparare un mestiere.
Il progetto Treecity, tuttavia, pensa anche all'Italia, a Milano in particolare: Yamaha ha scelto di riqualificare una zona urbana del capoluogo lombardo attraverso la piantumazione di alberi. Nei Giardini Lucarelli, perciò, sarà realizzato un piccolo bosco, come spiega Andrea Colombi, country manager di Yamaha Italia: "Siamo da sempre attenti alle esigenze delle persone. In quest’ottica, oltre a soddisfare il bisogno di mobilità individuale con diverse soluzioni, abbiamo messo in atto una serie di attività per aiutare a migliorare la qualità delle vita con iniziative che rispondono concretamente alle necessità di ciascuna realtà".

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    02 Agosto 2020
    Yamaha ha pubblicato il nuovo listino prezzi al pubblico per i modelli della gamma off-road. In vigore dal 9 luglio, i prezzi sono da intendersi IVA compresa Franco concessionario

  • Scooter
    30 Luglio 2020
    Presentato a Taiwan, il nuovo Cygnus Gryphus 2021 di Yamaha sfoggia un raffinato motore monocilindrico da 125 cm3 a fasatura variabile. Arriverà anche da noi? Difficile dirlo, anche se la Euro 5 non sarebbe certo un problema
  • News
    30 Luglio 2020
    MotoGP News – Al team Petronas l’arrivo di Valentino Rossi è stato un po’ “imposto” da Yamaha, ma dopo la prova di domenica scorsa a Jerez, dove il Dottore ha ritrovato il podio, ora tutto è più semplice. A raccontarlo è stato il team manager Razan Razali che pare più che mai convinto del valore del pesarese